All posts tagged universitario

La Scuola Nazionale di Cinema organizza diversi corsi triennali di alta formazione.
I corsi sono ad accesso programmato e con frequenza obbligatoria, sono destinati agli allievi e alle allieve selezionati/e dal  Bando per talento e motivazione, provenienti da tutta Italia e dall’estero.

Alla fine del triennio e al conseguimento degli obiettivi di fine corso, la Scuola rilascia lo storico diploma del CSC, che ha inoltre validità equipollente alla laurea triennale (L03 DAMS) ai sensi del DM n. 378 del 24 aprile 2019.

La sede torinese della Scuola Nazionale di Cinema eroga il corso di laurea in cinema d’Animazione.

L’insegnamento mira allo sviluppo del talento creativo di ogni allievo e un forte accento è posto sull’animazione come mezzo di espressione, comunicazione, sperimentazione,  al di là della sua definizione di “genere”.

Il primo anno è incentrato sullo sviluppo delle capacità di concezione e realizzazione dell’immagine in movimento,  sulle basi del linguaggio filmico e dello storytelling, sulla comprensione dei fondamenti espressivi dell’animazione attraverso la pratica di tecniche 2d. Nel secondo anno gli allievi approfondiscono competenze per lo storyboard e la regia,  per la progettazione di personaggi e ambienti e sviluppano capacità per realizzare e  gestire il processo dell’animazione con strumenti, tecniche e metodi professionali. Il terzo anno è dedicato ai progetti di diploma e all’orientamento verso il mondo del lavoro. Viene prodotta una serie di cortometraggi, su soggetti degli allievi, dove la Scuola incoraggia fortemente la varietà di idee, di temi e di stili.

Dall’anno accademico 2021/2022 la no tax area é stata elevata fino a Euro 22.000 di ISEE. Sotto quella soglia infatti, il contributo da corrispondere all’Università di Torino é di € 138,00.

Per coloro che superano invece il tetto di € 22.000 di ISEE, saranno 3 le restanti rate da pagare.

  • Richiedere l’ISEE non é obbligatorio ma se non lo farai verrai inserita/o nella fascia di contribuzione più alta.
  • Per pagare un contributo calcolato in base alle tue condizioni economiche, devi richiedere l’ISEE:
    • entro il 22 novembre 2021: per non incorrere in more ed ottenere in tempo utile il corretto calcolo del contributo onnicomprensivo in base alle tue condizioni economiche
    • dal 23 novembre 2021 al 22 febbraio 2022: con l’applicazione di una mora pari a 150,00 Euro

L’ISEE valido per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario per il 2022 sarà prelevato esclusivamente per coloro che non abbiano già fatto richiesta di ISEEU 2021 entro il 31/12/2021.

 

Per ottenere l’ISEE possono essere necessarie diverse settimane, consigliamo di provvedere subito a farne richiesta.

Verrà applicato l’importo massimo previsto del contributo onnicomprensivo:

  • se non richiedi l’ISEE entro il 22 febbraio 2022
  • nel caso in cui il tuo valore ISEE sia superiore a 85.000,00 Euro.

Per l’a.a. 2021-2022 l’Università di Torino mette a tua disposizione un servizio online per facilitare la presentazione di domanda all’INPS dell’ISEE valido per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario, dell’ISEE corrente e delle rettifiche e correzioni di ISEEU emessi.

Il servizio è gratuito e riservato agli studenti dell’Università di Torino in possesso di un account @edu.unito.it. La procedura è interamente online e ti permette di ottenere l’ISEE con l’assistenza di un operatore CAF Do.C. Spa (telefonicamente e tramite live chat/ticketing).

Il servizio è destinato solo a coloro che devono ancora richiedere un ISEE universitario per l’anno accademico 2021-2022. Se sei già in possesso di un ISEEU rilasciato nel corso del 2021, non devi più farne richiesta, a meno che tu non intenda far rilevare i mutamenti delle condizioni familiari ed economiche ai fini del calcolo dell’ISEE del tuo nucleo familiare.

Il Senato della Repubblica ha approvato all’unanimità, in via definitiva, il disegno di legge collegato alla manovra di bilancio sui titoli universitari abilitanti.

La finalità del provvedimento è rendere l’esame conclusivo del corso di studi universitario di alcune professioni regolamentate coincidente proprio con l’esame di stato che abilita a svolgerle.

Al corso di laurea in Medicina, si vanno ora ad aggiungere i corsi di laurea magistrale a ciclo unico in odontoiatria e protesi dentaria (classe LM-46), in farmacia e farmacia industriale (classe LM-13), in medicina veterinaria (classe LM-42), oltre che la laurea magistrale in psicologia (classe LM-51)

Il percorso di abilitazione viene sostituito dal conseguimento di “almeno 30 crediti formativi universitari”, acquisiti con “lo svolgimento di un tirocinio pratico-valutativo interno ai corsi di studi.

Il disegno di legge rende abilitante anche l’esame finale delle laure professionalizzanti in professioni tecniche per l’edilizia e il territorio (classe LP-01), professioni tecniche agrarie, alimentari e forestali (classe LP-02), e professioni tecniche industriali e dell’informazione (classe LP-03).

La legge specifica che l’adeguamento del sistema universitario si applicherà “a decorrere dall’anno accademico successivo a quello in corso alla data di adozione”. Le norme saranno valide per le università statali e non statali legalmente riconosciute, comprese le università telematiche.

Nella mattinata del 29 ottobre 2021 dalle ore 9.30 alle 12.00 sulla piattaforma “Webex Events” si terrà online il Convegno 2021 ScopriTalento. ScopriTalento costituisce un collegamento concreto tra Scuola e Aziende, due mondi che parlano lingue diverse, attraverso la triangolazione dell’Università.

Uno dei punti di forza infatti è l’educazione tra pari: ad affiancare ed assistere le classi e il Personale docente ci sono le studentesse e gli studenti universitari nella loro nuova veste di tutor/mentori, nonché di facilitatori dei rapporti tra scuola e azienda, mettendo anche loro alla prova le proprie competenze. L’evento è organizzato dall’Università degli Studi di Torino (Scuola di Amministrazione Aziendale e Dipartimento di Management) ed rivolto alle Scuole Superiori (Dirigenti Scolastici, Personale referente dell’orientamento, dei PCTO e di attività progettuali, Personale docente e classi 3e, 4 e, 5 e) e alle Aziende. Oltre all’Università di Torino illustreranno le loro esperienze “ScopriTalento” altri cinque Atenei italiani, le Università del Piemonte Orientale, di Genova, di Salerno, della “Magna Graecia” di Catanzaro e del Molise, in quanto il progetto ha ricevuto un finanziamento partecipando in partnership ad un bando MIUR sui Piani di Orientamento e Tutorato, che ha permesso una prima esportazione del modello a livello nazionale.

Dato quanto è successo a causa della pandemia, questa sarà la prima interessante occasione per conoscere come gli altri Atenei hanno utilizzato il know-how, la metodologia ScopriTalento, messa loro a disposizione da Torino. ScopriTalento nasce a Torino nel 2008, da un’idea della SAA – School of management, sviluppata con la Città Metropolitana (allora Provincia) e con il Dipartimento di Filosofia e Scienza dell’Educazione, avvalendosi della collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte. Nel 2017 la metodologia didattica strutturata ScopriTalento è stata istituzionalizzata con la sigla a Torino di un protocollo d’intesa tra gli Enti sviluppatori e il MIUR – Ufficio Scolastico Ambito Territoriale di Torino. Il progetto è un percorso organico e articolato di crescita e orientamento alla scelta universitaria o lavorativa, per accompagnare la componente studentesca in un duplice percorso attivo di ricerca: da un lato l’individuazione delle competenze professionalizzanti del mondo del lavoro, in particolare quelle trasversali, dall’altro, in parallelo, la ricerca dei propri talenti e abilità.

Conoscete Ateneo Amico del Politecnico di Torino?

E’ il servizio che offre assistenza aiutando studentesse e studenti ad affrontare i nuovi ritmi e le nuove responsabilità, facilitando l’inserimento nell’ambiente universitario, suggerendo come organizzarti per seguire proficuamente le lezioni (appunti, esercizi, biblioteca, etc).

COME ACCEDERE

Collegati alla tua pagina personale del Portale delle Didattica – sezione Materiale propedeutico. Troverai il percorso “STUDIARE MEGLIO PER IMPARARE DI PIÙ”, pensato per fornirti strumenti e strategie per migliorare la qualità del tuo studio al Politecnico.

Il percorso, che prevede cinque specifici contributi video ciascuno dei quali propedeutico alla visione del successivo, affronta le seguenti tematiche:
–    affrontare con il giusto approccio l’inizio del percorso universitario,
–    adottare un corretto metodo di studio,
–    organizzare e pianificare al meglio lo studio,
–    prepararsi agli esami,
–    gestire l’ansia d’esame.

E’ inoltre possibile accedere allo Sportello in presenza (corso Castelfidardo 39) previa registrazione su Apply@polito qui

Da lunedì 25 ottobre sarà possibile prenotare il proprio posto in una delle biblioteche dell’Università degli studi di Torino utilizzando la app Affluences.

Si tratta di un’app scaricabile da App Store e Google Play che può essere utilizzata senza obbligo di registrazione (disponibile anche la versione web).

Con Affluences è possibile verificare in tempo realeriservare i posti e i servizi disponibili su prenotazione nelle biblioteche dell’Ateneo, avere informazioni aggiornate sugli orari di apertura e accedere alle strutture rispettando i protocolli di sicurezza.

 

COME FUNZIONA

  • Digita il nome della biblioteca nel finder;
  • prenota il tuo posto selezionando la data prescelta e attendi la mail di conferma al tuo account unito;
  • conferma l’appuntamento dalla mail ricevuta entro 2 ore. Questa azione è necessaria solo per il primo accesso: cliccando su “Ricordati di me” il sistema ti riconoscerà automaticamente quando farai nuove prenotazioni;
  • Convalida il tuo appuntamento mostrando il tuo QR Code o chiedendo aiuto a un/una bibliotecario/a;

La capienza delle biblioteche non é ancora al 100% e l’accesso è possibile rispettando le norme in vigore dal 1° settembre.

  1. essere in possesso di un Green Pass valido (certificazione verde COVID-19) da esibire in caso di controllo (leggi anche l’avviso Misure in vigore dal 1° settembre 2021 per le attività universitarie).
  2. poter dichiarare di:
    – non avere sintomi 
    a carico delle vie respiratorie, perdita dell’olfatto o del gusto  e/o temperatura corporea superiore a 37.5°C da almeno 14 giorni e – nei casi sospetti o positivi di infezione da SARS-COv2 – avere rispettato le indicazioni previste dal Ministero della Salute
    – non essere in quarantena o isolamento fiduciario
    – non essere stato a contatto con persone positive al COVID-19, per quanto di tua conoscenza, negli ultimi 14 giorni
    – in caso di rientro dall’estero, aver rispettato le istruzioni operative indicate dalla Regione Piemonte
  3. indossare una mascherina chirurgica (o di protezione di livello superiore)
  4. tracciare il tuo ingresso in Ateneo: 
    – per studenti e studentesse attraverso la prenotazione della lezione con Student Booking o le altre forme di prenotazione per biblioteche, sale studio e appuntamenti con i docenti (in questi casi, quando cioè esiste una tracciatura in altra forma, non è necessaria la scansione del Qr Code)
    – per personale docente e ricercatore, all’ingresso, attraverso la scansione del Qr Code affisso presso ogni struttura
    – per il personale tecnico amministrativo attraverso la timbratura. Rimane la necessità di tracciatura con Qr Code in caso di spostamento in una sede diversa dalla propria.

Scade venerdì 29 ottobre alle ore 12 il bando per l’assegnazione di contributi ministeriali per le spese di locazione abitativa sostenute da studenti e studentesse fuori sede nell’anno 2021.

DESTINATARI/E

  • studenti e studentesse fuori sede iscritti/e nell’a.a. 2020-2021 ad un Corso di Studio, Corso di dottorato o Scuola di Specializzazione;
  • essere in possesso di un ISEE valido per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario o di un ISEE parificato non superiore a € 20.000,00;
  • essere o essere stati/e nell’a.a. 2020-2021 o anno solare 2021 intestatari/e di un contratto – regolarmente registrato presso l’Agenzia delle Entrate – per la locazione di un immobile abitativo, per il quale sono state sostenute spese durante l’anno 2021;
  • non usufruire/aver usufruito per l’a.a. 2020-2021 di contributi pubblici per l’alloggio, quali ad esempio quelli erogati da Edisu Piemonte o da Enti Pubblici Locali.

DOMANDA

La domanda va presentata online compilando google form raggiungibile al seguente indirizzo: https://forms.gle/NLy8wSBANF7U9iiy9

Si terrà domani martedì 12 ottobre alle ore 11, l’inaugurazione della nuova residenza universitaria La Manica della Sezione Crocetta del Collegio Einaudi di Torino.

41 nuovi posti letto in camera singola e doppia;

2 sale studio moderne e spaziose, aree relax;

1 cucina comune e uno spazio all’aperto per la formazione e il tempo libero degli studenti e delle studentesse universitari/e meritevoli, allievi e allieve del Collegio.

È questo il risultato del progetto di ristrutturazione edilizia e riqualificazione dei 1.200 mq. dell’ex mensa universitaria, trasformati in ambienti a misura di studente.

🔗Segui la diretta sul canale YouTube della Fondazione Collegio Einaudi

In attesa che la Regione Piemonte approvi il nuovo Regolamento, è possibile presentare dal 7 ottobre 2021 la domanda online di di accesso al servizio ristorazione.

Per quanto attiene i dati economici relativi alla sottoscrizione di ISEE universitario e/o ISEE Parificato si comunica che le modalità di calcolo sono quelle disposte dal Bando di concorso a.a. 2021-22 ovvero:
  • ISEE Universitario rilasciato a partire dal 01 gennaio 2021
  • ISEE Parificato elaborato nel 2021 con documentazione consolare completa in ogni sua parte, ai sensi dell’art. 30 del Bando di concorso a.a. 2021-22.
Si specifica che la documentazione consolare deve essere emessa, tradotta e legalizzata nell’anno 2021.
DESTINATARI/E
Possono accedere al servizio ristorazione:
1 gli studenti e le studentesse iscritti/e: – ad un corso di laurea, laurea magistrale a ciclo unico, laurea specialistica (in possesso di laurea conseguita ai sensi del decreto ministeriale 3 novembre 1999 n. 509), laurea magistrale (D.M. 22 ottobre 2004 n. 270) – ai corsi aventi valore legale attivati prima dell’attuazione del decreto ministeriale 3 novembre 1999 n. 509, (di seguito indicati come vecchio ordinamento) – ad un corso di specializzazione – ad un corso di dottorato di ricerca, ai corsi di tirocinio formativo attivo (TFA) – ad un master universitario presso gli Atenei Piemontesi, SSML (Scuole superiori per mediatori linguistici), Istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica e ISIA con sede legale in Piemonte.
2 Possono inoltre accedere alle Mense Universitarie – studenti iscritti ad altre Università italiane e straniere che si trovino per motivi di passaggio, studio o partecipazione a programmi di mobilità internazionale e al progetto Agon. – studenti iscritti allo IED e IUSTO – docenti, personale universitario e lettori, anche provenienti da altri Atenei italiani e stranieri – borsisti di enti di ricerca privati, di fondazioni e assimilati ed i partecipanti a convegni, seminari ed attività di studio – eventuali altri utenti regolarmente autorizzati dall’Ente.
REQUISITO ECONOMICO
L’accesso al servizio ristorazione a tariffe agevolate è determinato in base alle fasce di reddito individuate nella tabella sottostante ed è previsto solo qualora ISEE Universitario (o ISEE Parificato). Per poter fare richiesta del Servizio Ristorazione EDISU Piemonte, all’atto di compilazione della domanda lo studente o la studentessa deve essere in possesso di un’attestazione ISEE Universitario senza annotazioni di omissioni/difformità oppure un’attestazione ISEE Parificato.

Sono ancora aperte le selezioni, le terze per l’anno accademico 2021/2022, per i corsi di laurea dello IUSTO Rebaudengo.

Le domande andranno presentate online entro e non oltre il 13 ottobre 2021.

CORSI DI LAUREA

SCIENZE DELL’EDUCAZIONE 

Le lezioni si svolgono in settimana, per gli studenti e le studentesse che svolgono documentata attività lavorativa è possibile scegliere l’iscrizione con regime di studio per lavoratori, che consente l’assolvimento del previsto obbligo di frequenza sugli insegnamenti secondo modalità alternative e personalizzate. Due i percorsi possibili:

  • Educatore Professionale Socio Pedagogico
  • Educatore Professionale dei Servizi Educativi per l’Infanzia

CORSI DI LICENZA (LAUREA MAGISTRALE) IN PSICOLOGIA

Tutti i corsi di Licenza in Psicologia prevedono l’obbligo di frequenza degli insegnamenti, dei laboratori e delle esercitazioni, ordinariamente calendarizzati dal lunedì al sabato.

Per gli studenti e le studentesse che svolgono documentata attività lavorativa è possibile scegliere l’iscrizione con regime di studio per lavoratori, che consente l’assolvimento del previsto obbligo di frequenza sugli insegnamenti secondo modalità alternative e personalizzate.

  1. Psicologia del lavoro, delle organizzazioni e della comunicazione
  2. Psicologia applicata all’innovazione digitale (New!)
  3. Psicologia clinica e di comunità

Laurea triennale in Psicologia – iscrizioni ai singoli esami

Sono invece chiuse le immatricolazioni per il corso di laurea triennale in psicologia ma é possibile iscriversi con la modalità “Corsi singoli in qualità di studente straordinario”. In questo modo, si intende la possibilità di iscriversi ad uno o più corsi (insegnamenti) tra quelli attivati dall’Area di Psicologia di IUSTO, in formula WEEKEND, senza essere immatricolato/iscritto come studente/essa ordinario/a al corso di laurea.

L’iscrizione ai corsi singoli ha validità per l’anno accademico di riferimento, pertanto è possibile sostenere i relativi esami entro e non oltre la sessione autunnale (o straordinaria se prevista) dell’anno accademico per cui si fa domanda. Per essere ammesso all’esame lo studente straordinario dovrà avere assolto eventuali obblighi di frequenza previsti per i singoli insegnamenti.

Previo superamento delle selezioni, sarà possibile immatricolarsi nel II semestre con un riconoscimento delle frequenze e degli esami sostenuti.

È possibile iscriversi fino ad un massimo di 30 Crediti Universitari (ECTS) per anno accademico.

Modalità di frequenza nei week-end: il sabato con orario 9.00 – 13.00 e 14.00 – 17.30/18.00, la domenica con orario 9.00 – 13.00 e 14.00 – 17.30/18.00, per un totale di circa 26 weekend all’anno accademico. Gli esami si svolgono prevalentemente nei giorni feriali.

12Next