All posts tagged studyintorino

💥 Inizierà alle 11 di martedì 13 luglio il workshop orientativo a cura dello IAAD (Istituto di Arte Applicata e Design) di Torino.

👉 Si tratta di un’iniziativa che prevede una giornata di laboratorio aperta a coloro che desiderano poter sperimentare in prima persona le attività e la vita in IAAD.

👉 Verrete quindi invitati/e a visitare la sede di Torino e a prender parte ad alcune attività di lavoro a gruppi dove verrà ricostruito il metodo creativo e la  visione didattica dello IAAD.

👉 L’esperienza diretta  offrirà un punto di vista più ampio che potrà essere utile ad indirizzarvi verso una scelta consapevole del percorso formativo più adatto a voi.

👉 Il Workshop sarà focalizzato sulle principali aree tematiche caratterizzanti i percorsi triennali IAAD, l’obiettivo del workshop sarà quello di condividere un’esperienza creativa che possa generare nuove idee, nuove prospettive future attraverso il lavoro di gruppo.

👉 Sono ammessi a partecipare gli studenti e le studentesse già diplomati/e o diplomandi/e nell’A.A. 2020/2021 ai quali e alle quali verrà consegnato un attestato di partecipazione al termine del workshop.

✍️  Qui il link per prenotare il vostro posto

 

La Camera dei Deputati ha approvato in prima lettura il disegno di legge con il quale si introduce la laurea abilitante in odontoiatria e protesi dentaria (classe LM-46), farmacia e farmacia industriale (classe LM-13), medicina veterinaria (classe LM-42), psicologia (classe LM-51). Inoltre, anche l’esame finale dei corsi di laurea magistrale per l’esercizio delle professioni di chimico, fisico e biologo diventa abilitante, previa emanazione di regolamenti di delegificazione.

L’obiettivo del provvedimento è quello di semplificare le modalità di accesso all’esercizio di alcune professioni regolamentate, al fine di un più rapido inserimento nel mercato del lavoro

Il testo dispone che, nell’ambito delle attività formative professionalizzanti previste per le predette classi di laurea magistrale, almeno 30 crediti formativi universitari vengono acquisiti con lo svolgimento di un tirocinio pratico-valutativo interno ai corsi di studio. In tal senso, già l’art. 102 del Dl 18/2020 (L. 27/2020) ha introdotto, a regime, il valore abilitante della laurea magistrale in medicina e chirurgia (classe LM/41)

Con riferimento alla professione di psicologo, viene disposto una parte delle attività formative professionalizzanti possa essere anche svolta all’interno del corso di studio della laurea in scienze e tecniche psicologiche – classe L-24.

Vengono inoltre inserite norme specifiche per l’esercizio delle professioni di chimico, fisico e biologo. Si prevede che queste professioni siano esercitate previo superamento dell’esame finale previsto per il conseguimento delle rispettive lauree magistrali.
La disciplina delle classi di laurea magistrali abilitanti dovrà prevedere:
– lo svolgimento di un tirocinio pratico-valutativo internamente ai corsi;
– il superamento di una prova pratica valutativa.

Bisognerà in ogni caso attendere la conclusione dell’iter perché il testo diventi legge a tutti gli effetti. Stay tuned

Come tutti gli anni, è di prossima pubblicazione in bando Edisu per le borse di studio e i posti letto nelle residenze universitarie gestite dall’Ente Regionale per il diritto allo studio Universitario del Piemonte.

Le residenze di Torino, Grugliasco, Alessandria, Cuneo, Novara e Vercelli sono luoghi sicuri, confortevoli e lassegnazione del posto letto avviene in base ad un’unica graduatoria predisposta unicamente in ordine di punteggio sulla base di un bando pubblico pubblicato annualmente.

Quando uscirà il bando é bene essere pronti e da quest’anno oltre a l’Isee da applicarsi alle prestazioni universitarie, da richiedere presso un Caaf o sul sito dell’Inps, la novità é che bisognerà essere in possesso dello SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

In attesa della pubblicazione del bando, nel caso non li aveste già, avete tempo per richiedere lo Spid e l’ISEE.

Non dimenticate infine che Edisu ha attivato da tempo un servizio di ticketing

 

Partiranno il prossimo 28 giugno gli open day per conoscere l’offerta formativa TriennalePost DiplomaMaster e di Formazione Continua, nelle aree del Design, della Moda, delle Arti Visive, dell’Arte, della Comunicazione e del Restauro.

Durate le giornata hai l’occasione di interagire direttamente con docenti, ex studentesse ed ex studenti oltre ad advisor per approfondire il corso di tuo interesse, e per scoprire tutte le opportunità offerte dal network IED.

Quali sono le aree disciplinari dei corsi di studio offerti dalla sede di Torino di IED?

  • DESIGN
  • ARTI VISIVE
  • MODA

Sono 10 le linee guida che disciplineranno il rispetto della parità di genere nei convegni e negli eventi di divulgazione scientifica da parte dell’Università degli studi di Torino. Tra queste ad esempio “almeno un terzo dei relatori devono essere donne, attenzione al linguaggio di genere nella preparazione delle locandine e brochure degli eventi, non partecipare a convegni dove non è garantito l’equilibro di genere”.

L’ateneo valuterà la concessione di patrocinio, qualora ci siano iniziative dove non è garantito equilibrio fra i generi. Gli eventi dovranno poi essere organizzati in luoghi ed orari che non ostacolino la partecipazione femminile.

Queste linee guida – ha sottolineato Elena Bigotti, consigliera di Fiducia UniTo – sono una cartina al tornasole della maturità dell’Ateneo. Non hanno un’efficacia vincolante, cioè non danno luogo a sanzioni se non rispettate: chi non le segue, si comporta in maniera diversa rispetto all’Ateneo “.

 

 

Le nuove aule R sono state inaugurate martedì 8 giugno dal Rettore Guido Saracco alla presenza di Chiara Appendino, Sindaca Città di Torino, dal Vice Rettore per la Didattica Sebastiano Foti e da Antonio De Rossi, Coordinatore del Gruppo “Masterplan” del Politecnico.

Dal punto di vista planimetrico sono stati realizzati quattro blocchi destinati a sale gradonate per la didattica e le conferenze, alternate a spazi di forma irregolare per una maggiore fruibilità e vivibilità dello stabile, caratterizzato dalla creazione di scorci di visuale che attraversano l’edificio e permettono di vedere porzioni dello storico fabbricato Ex Fucine e dall’alternanza di materiali, che rendono riconoscibili l’edificio storico conservato e la nuova volumetria, per una capienza totale di 1.800 persone.

Dal punto di vista materico, i blocchi si configurano come volumi pieni, monolitici, rivestiti da un cappotto intonacato con lievi variazioni cromatiche che giocano un effetto visivo pieno/vuoto, mentre il corridoio sarà ampiamente vetrato e luminoso.

I quattro nuovi blocchi ospitano due sale studio, due blocchi bagni, quattro locali tecnici, quattro sale conferenze da 300 posti e quattro aule da 150 posti.

Le nuove Aule R, progettate dalla struttura tecnica interna dell’Area Edilizia con la collaborazione del Masterplan Team dell’Ateneo, rappresentano il primo tassello di un vasto programma di interventi previsto dal Piano Strategico Polito4Impact che trasformerà il volto dell’area del cosiddetto “Raddoppio” della Sede Centrale del Politecnico di Torino.

Nella stessa area sorgeranno nei prossimi anni il Learning Center, realizzato in collaborazione con la Fondazione Cottino, il nuovo parcheggio interrato, che consentirà la pedonalizzazione dell’area e la creazione di spazi alberati e verdi e la costruzione delle sovrastanti Case del Welfare per gli studenti, i docenti e il personale dell’Ateneo.

Ricorda: hai tempo fino al 30 giugno per compilare o modificare il tuo pianocarriera a Unito.

Per compilare o modificare on line il piano carriera accedi alla tua MyUniTO e seleziona direttamente l’icona “Compilazione piano carriera” oppure seleziona la voce “Compilazione piano carriera” all’interno del menù “Carriera”.

Per scegliere o modificare on line il percorso/curriculum seleziona la voce “Scelta percorso studi” all’interno del menu “Carriera”.

Non é invece più possibile modificare l’impegno (full time/part-time)

🚫Se intendi laurearti entro la sessione straordinaria dell’anno accademico 2019/2020 non devi compilare o effettuare modifiche sul piano.

👀 Tutte le informazioni per la compilazione le trovi qui: https://bit.ly/3cpfuJZ

Sara, studentessa di Medicina a Torino, ci parla del duro lavoro volto ad intraprendere la professione medica. La ricetta segreta prevede tanto impegno, sudore e passione, senza tralasciare una parte importantissima: instaurare una buona relazione con i/le pazienti.

 

Parte il 3 giugno “ITS ON TOUR – ACCENDI IL TUO FUTURO”: un viaggio nel cuore di un modello consolidato di formazione di eccellenza rivolta ai giovani diplomati, fatta di sperimentazione, sapere, innovazione e legame con le aziende del territorio. Sarà l’occasione per conoscere l’offerta formativa delle 7 Fondazioni regionali ITS

I percorsi del Sistema ITS Piemonte rappresentano un riferimento a livello nazionale: ad un anno dal termine del biennio, l’83% dei diplomati ITS lavora e più del 90% lo fa in un percorso coerente con gli studi svolti, secondo i dati del monitoraggio 2020 del Ministero dell’Istruzione – Indire.
Cinque webinar condurranno in questa realtà, accompagnati dalla viva voce delle aziende, degli studenti e delle studentesse oltre a dei/delle docenti per scoprire tutte le possibilità offerte dal Sistema ITS .
In accordo con Usr Piemonte, per gli insegnanti la partecipazione agli eventi potrà essere riconosciuta come attività formativa attraverso la registrazione agli stessi sulla piattaforma S.O.F.I.A .
Link di partecipazione del  3 giugno – ore 14:  https://zoom.us/j/93976562067
 
Per partecipare agli altri incontri  : www.its-piemonte.it/iscriviti
Ecco il calendario degli incontri

gio 03 giu 2021 ‌ ore 14.00
EVENTO ONLINEEvento di apertura

gio 10 giu 2021 ‌ ore 18.00 — 19.30

WEBINAR
ITS: una scelta formativa
di successo

gio 01 lug 2021 ‌ ore 18.00 — 19.30
WEBINAR
ITS: l’esperienza che ti forma

lun 05 lug 2021 ‌ ore 18.00 — 19.30
WEBINAR
ITS: una formazione
a misura d’azienda

ven 09 lug 2021 ‌ ore 11.00 — 18.30
EVENTO IN PIAZZA
Incontra gli ITS piemontesi a Torino

A partire dal 6 giugno 2021 si terranno i quattro incontri di Qigong organizzati dall’Istituto Confucio saranno del tutto gratuiti e si svolgeranno interamente all’aperto in Piazzale Valdo Fusi.
Che cos’è il Qigong? E’ l’antica disciplina del Daoyin vanta in Cina duemilacinquecento anni di storia, ed è considerata una branca fondamentale della medicina tradizionale cinese ed è caratterizzata da movimenti lenti, fluidi e armoniosi.
Si tratta di una pratica che mira alla purificazione di corpo e spirito, adatta a ogni fascia di età, che tramite esercizi di riequilibrio energetico mira a migliorare metabolismo e facoltà motorie, mentre esercita un effetto rilassante sul sistema nervoso.
L’Istituto Confucio dunque, nel presentare una sfaccettatura della cultura cinese, si propone anche di creare un’occasione di “socialità sicura”, focalizzata sul benessere psicofisico e sulla salute dei cittadini.
Le date: domenica 6, 13, 27 giugno e 4 luglio
Dove: piazzale Valdo Fusi, Torino
Orario: dalle 10.00 alle 11.30
Modalità di partecipazione (posti limitati): registrati tramite il modulo al seguente link
123410Next