All posts tagged sostenibilità

Sono 10 le convenzioni con sconti e agevolazioni per utilizzare mezzi condivisi che l’Università di Torino mette a disposizione di studentesse e studenti.

La stipula delle convenzioni è l’esito del percorso inclusivo Muoviti bene con UniTo iniziato nel 2021 per strutturare un’offerta il più possibile rispondente ai bisogni della comunità universitaria e favorire un reale cambiamento di abitudini di mobilità con un minore impatto sull’ambiente.

Il percorso Muoviti bene con Unito si è strutturato in diverse tappe: dopo una mappatura degli operatori attivi sul territorio, l’Università ha aperto una procedura pubblica di manifestazione d’interesse per chiedere agli operatori del settore di formulare la migliore offerta agevolata per la comunità di Ateneo. Ricevute e analizzate le proposte, il Green Office e il Mobility Manager hanno elaborato un questionario per individuare gli elementi che la comunità universitaria riteneva più rilevanti per iniziare ad usare mezzi in sharing, o incrementarne l’uso nei propri spostamenti quotidiani. Oltre 4.000 persone tra studenti e dipendenti di Ateneo hanno espresso le proprie preferenze e gli esiti aggregati sono stati oggetto di un incontro pubblico tra Università e operatori che si è concluso con la possibilità per le società di ripresentare un’offerta ancora più personalizzata per l’Ateneo. Diversi operatori hanno presentato proposte migliorative che sono confluite nelle convenzioni ora attive.

Le convenzioni attive sono:

  • TRASPORTO PUBBLICO: CAVOURESE:
  • AUTO: ENJOY e SHARENOW;
  • SCOOTER ELETTRICI: ZIG ZAG;
  • MONOPATTINI ELETTRICI: LINK, HELBIZ, DOTT e VOI;
  • BICICLETTE: [TO]BIKE

Il GreenMetric World University Rankings, una classifica internazionale che mette a confronto e valuta la sostenibilità ambientale e sociale di più di 900 campus universitari nel mondo, ha annunciato i risultati dell’edizione 2021.

Il Politecnico di Torino continua a migliorare la sua posizione attestandosi alla ventesima posizione al mondo e secondo tra le Università italiane.

Il ranking ha l’obiettivo di valutare le azioni che le Università mettono in campo sul tema dello sviluppo sostenibile, analizzando ambiti molto diversificati: le infrastrutture dell’Ateneo, le azioni sui consumi e sulle scelte energetiche, sul sistema di gestione dei rifiuti, sul recupero e trattamento delle acque, sulle scelte per il miglioramento dei trasporti e della mobilità attiva e infine sull’attenzione che ogni Ateneo pone alle tematiche di sostenibilità nella sua ricerca e offerta formativa. L’edizione di quest’anno ha visto l’introduzione di numerosi criteri volti a valutare la capacità degli atenei di gestire anche in ottica di sostenibilità l’emergenza pandemica Covid-19.

“I risultati del ranking GreenMetric evidenziano l’attenzione e l’efficacia del percorso avviato verso la sostenibilità del nostro campus – commenta la professoressa Patrizia Lombardi,  Vice Rettrice per Campus e Comunità Sostenibili e coordinatrice del Green Team di Ateneo – Da quando è stato istituito il Green Team, nel 2015, grazie all’azione sistematica e collaborativa messa in atto, siamo passati dalla 333° posizione all’attuale 20° posizione al mondo, con un trend di continua crescita e miglioramento, nonostante sia più che raddoppiato il numero degli atenei partecipanti alla valutazione (da 407 agli attuali 956).  Siamo particolarmente contenti di questo eccellente risultato ed ancor più determinati a realizzare gli investimenti necessari per raggiungere l’obiettivo della transizione ecologica e la carbon neutrality del nostro campus, in sinergia con i principali stakeholders del territorio”.

La tredicesima edizione della Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti si tiene tra il 20 e il 28 novembre, il tema dell’edizione 2021 riguarda le “Comunità circolari”.

Il Green Office dell’Università degli Studi di Torino UniToGO organizza Ri-portalo in circolo, una raccolta straordinaria di indumenti usati in buono stato e di tessuti di medie/grandi dimensioni (tende, tovaglie, coperte) e una campagna informativa sugli impatti ambientali del settore tessile e sulle soluzioni innovative per la loro prevenzione e riduzione.

Gli indumenti in buone condizioni, invece, saranno donati attraverso il network della cooperativa Esserci a persone che in questo momento ne hanno bisogno.

Quando e dove


23 novembre – Rettorato (Sala Blu), Via Po, 17 – dalle 8.30 alle 17.30
24 novembre – Campus Luigi Einaudi (Blocco D1),  Lungo Dora Siena 100/A – dalle 8.30 alle 17.30


I/le partecipanti potranno consegnare i propri indumenti usati in buono stato e/o i tessuti esclusivamente in sacchetti chiusi. L’iniziativa si svolge nel rispetto delle misure di contrasto alla diffusione del virus Covid-19 e quindi non saranno accettati abiti e/o tessuti che non siano chiusi in sacchetti.​

Il Politecnico di Torino offre l’opportunità di diventare specialista nella lotta al cambiamento climatico.

È possibile scegliere tra un corso di laurea oppure un Master di II livello; per entrambi i percorsi sono previste delle Borse di studio a disposizione di studenti e studentesse.

  • Fino a lunedì 25 ottobre 2021 è possibile partecipare al bando per 10 borse di studio del valore di 2.000 euro per i nuovi immatricolati nella Laurea magistrale in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio – indirizzo Climate Change al Politecnico di Torino.
    Per poter partecipare è necessario aver fatto di domanda di ammissione al corso di laurea entro venerdì 22 ottobre 2021 e aver completato o essere in procinto di completare gli studi triennali in ingegneria.
    Il programma è internazionale e viene erogato in lingua inglese.
    È possibile consultare il bando e i dettagli per la domanda di ammissione sul sito del Politecnico di Torino.
  • Fino a venerdì 22 ottobre 2021, per chi volesse invece approfondire le proprie competenze e già laureato/a (non solo in ingegneria), sono aperte le candidature per il Master di secondo livello “Climate Change: adaptation and mitigation solutions” con disponibilità di 10 borse di studio a totale copertura della quota di partecipazione, e 10 borse di studio che coprono il 50% della quota.
    Il programma è internazionale e viene erogato in lingua inglese.
    Per informazioni sul programma, la modalità di iscrizione e i titoli di studio ammessi consultare il sito del Politecnico di Torino.
Info

Politecnico di Torino – Dipartimento di Ingegneria dell’Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture (DIATI)

Indirizzo: Corso Duca degli Abruzzi 24, Torino
Telefono: 011 0907634
E-mail: elisa.vanin@polito.it
Sito web: www.diati.polito.it

L’Università di Torino ha avviato un percorso per l’attivazione di convenzioni di sharing mobility per studenti, studentesse e dipendenti UniTo!

UniToGO sta raccogliendo informazioni per costruire un’offerta di servizi di mobilità condivisa quanto più vicina ai bisogni della comunità UniTo. Per questo è importante rispondere al questionario che trovate qui.

In palio ad estrazione premi utili per spostarsi in modo sicuro in bici o monopattino, come kit luci e caschi o borsoni sport-viaggio firmati UniTo.

Info e premi a questo link

UniToGO (Unito GreenOffice) è la struttura di coordinamento e progetto sulle politiche di sostenibilità ambientale dell’Università di Torino, incardinata nella Direzione Edilizia e Sostenibilità e coordinata dal Vice Rettore Vicario alla sostenibilità.

Ha l’obiettivo, formalizzato nel “Piano di Azione per la sostenibilità ambientale di Ateneo 2018-2020”, di ridurre l’impatto ambientale dell’Ateneo coinvolgendo e impegnando l’intera comunità universitaria.

Opera attraverso Gruppi di Lavoro tematici (acquisti pubblici ecologici, cibo, energia, mobilità, rifiuti) e Coordinamenti trasversali (Cambiamenti climatici e Comunicazione ed engagement), costituiti da personale sia di ricerca di svariate discipline sia amministrativo e da studenti.

Le attività si snodano lungo le direttrici del ConoscereCoinvolgere e Cambiare per costruire una base dati condivisa, potenziare il networking interno ed esterno e realizzare interventi di riduzione concreta dell’impatto ambientale

L’associazione culturale Territori, in collaborazione con MoreNews, organizza per sabato 5 giugno una serie di incontri per attualizzare il significato e l’importanza della Giornata Mondiale dell’Ambiente ospitando la Fondazione Sorella Natura, realtà che testimonia e promuove ogni giorno con il proprio lavoro e quello dei propri associati i principi base per lo sviluppo della cultura e dell’educazione ambientale, ispirandosi al messaggio di San Francesco d’Assisi.
Si tratta di incontri di pubblico interesse: il nostro benessere e la nostra salute, infatti, sono strettamente legate al modo in cui trattiamo le risorse ambientali e alle scelte che compiamo per preservare o meno la natura che ci circonda.
Verranno raccontate esperienze concrete di progetti innovativi finalizzati a frenare il riscaldamento globale e a sviluppare la mobilità del futuro, in questo contesto si parlerà dunque di idrogeno quale vettore energetico indispensabile per la de-carbonizzazione dell’economia e per la mobilità alternativa e sarà presentato il corso finalizzato all’ottenimento della qualifica di Guardia Ambientale Volontaria (GAV) dell’Associazione Internazionale di Volontariato Ambientale “Amici del Creato”.
Ecco il programma:
Ore 15 – 15.30: Presentazione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, con Roberto Leoni, Presidente Fondazione Sorella Natura e Andrea Borri, Associazione culturale Territori, e con un saluto di S. Em.za Cardinale Giambattista Re
Ore 15.30 – 16.30: “G.A.V. Custodi del Creato” ed il loro corso base – telematico, con il Presidente Roberto Leoni ed il Responsabile del Raggruppamento Nazionale delle Guardie Ambientali Volontarie Custodi del Creato, gen. D. CC-a r- Francesco Benedetto
Ore 16.30 – 17.30: “Pipenet”, la quinta modalità di trasporto, alternativa alla gomma, al ferro, alla nave e all’aereo con il Prof. Franco Cotana, Presidente del Comitato Scientifico della Fondazione Sorella Natura e professore ordinario di Fisica Tecnica Industriale e coordinatore del dottorato di ricerca in Energia e Sviluppo Sostenibile presso l’Università degli studi di Perugia, e Dario Biggi, Senior Technology Executive di Poste Italiane
Ore 17.30 – 18.30: “Fratello Idrogeno” con il Prof. Franco Cotana ed il Prof. Guido Saracco, Rettore del Politecnico di Torino
Ore 18.30 – 19.30: “Albedo for Africa” con il Prof. Franco Cotana e la Prof.ssa Beatrice Castellani, CIRIAF (Centro Interuniversitario di Ricerca sull’Inquinamento e sull’Ambiente).
Gli incontri saranno fruibili sulla pagina facebook dell’associazione Territori (https://www.facebook.com/associazioneculturaleterritori)

Saranno 200 milioni i fondi a disposizione dal Governo per finanziare il buono pc (ma non solo pc).

Chi ne ha diritto

L’accesso all’incentivo è pensato per la fascia più in difficolta della popolazione. Esistono due diversi requisiti minimi per due accessi diversi al bonus:

  • L’intero bonus di 500€ per le famiglie con un ISEE inferiore ai 20.000€
  • Solo i 200€ dedicati alla connettività per le famiglie con un ISEE inferiore ai 50.000€

Come richiederlo

La procedura di richiesta del bonus definita dal Ministero dello Sviluppo Economico prevede l’interazione diretta con i propri fornitori di connessione internet. Gli operatori e le operatrici, infatti, dovranno registrarsi al portale Infratel per poi interfacciarsi con gli utenti finali e fornirgli il voucher tramite i consueti canali di vendita. Le famiglie potranno presentare domanda a partire dal 20 Settembre.

Tutte le informazioni relative alla misura, l’elenco degli operatori accreditati e le offerte dedicate ai beneficiari del bonus, saranno pubblicate su  infratelitalia.it e bandaultralarga.italia.it dopo la pubblicazione del decreto ministeriale relativo alla misura.

 

Per i giovani under 26 (non ancora compiuti), il Gruppo Torinese Trasporti anche quest’anno ha previsto una tariffa ad hoc

Nello specifico

  • Annuale Under 26
    Riservato a tutti i giovani sotto i 26 anni.
    Può essere acquistato durante tutto l’anno ed è valido 12 mesi.
    L’abbonamento è finanziabile.
    Costo: 258 euro
  • Annuale Under 26 – Tariffe agevolate ISEE
    Riservato agli under 26 residenti o domiciliati a Torino e in possesso di certificazione ISEE valida.
    Fascia Under A: 158 euro
    Fascia Under B: 178 euro
    Fascia Under C: 208 euro

Per il mese di settembre 2020 GTT ha previsto un’ulteriore agevolazione per gli studenti e le loro famigliea partire dal 15 agosto gli studenti potranno acquistare l’abbonamento mensile di settembre “Mensile Under 26” al prezzo di 22 euro. 

L’acquisto degli abbonamenti mensili di settembre 2020 “Under 26” a tariffa promozionale sarà possibile solo sul sito e-commerce GTT.

La legge di conversione del D.L. “Rilancio” ha previsto al comma 1-bis dell’art. 29  un rimborso delle spese d’affitto degli studenti fuori sede. Sono stati previsti 20 milioni di Euro ad incremento del fondo per il sostegno alle locazioni. Che cosa si sa fino ad oggi delle modalità di accesso a questo fondo per studentesse e studenti?

  • l’accesso é limitato a coloro che hanno un ISEE non superiore a 15.000 euro;
  • tale beneficio é incumulabile con qualunque altra forma di sostegno al diritto allo studio;
  • Il rimborso spetta per tutto il periodo dello stato di emergenza sanitaria da Covid-19;
  • il calcolo avverrà sull’importo del canone dei contratti di locazione stipulati da studentesse e studenti residenti in luogo diverso rispetto a quello dove è ubicato l’immobile locato.

Per conoscere il dettaglio sulle modalità e tempi di accesso a tale fondo bisognerà aspettare un Decreto Ministeriale che verrà emanato entro il 17 ottobre prossimo. Insomma ancora un po’ di pazienza,

E’ proprio oggi, venerdì 5 giugno, la giornata mondiale dell’Ambiente e ieri ha avuto luogo un importante evento online: il Festival Plant Health 2020 con il contributo di

Chiara Appendino
Stefano Geuna
Ilaria Capua
Jacqueline Fletcher
Maria Lodovica Gullino
Carlo Grignani
Piero Bianucci

Se avete perso gli interventi, é possibile ascoltare i poadcast mentre qui potete ascoltare il messaggio del Segretario Generale dell’ONU.

12Next