All posts tagged cultura

FIAB Torino Bike Pride, con il Patrocinio della RUS – Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile, premierà le tesi di laurea sulla mobilità ciclistica, declinata in varie forme e dal punto di vista di qualsiasi disciplina, che sappiano unire la ricerca a un progetto di divulgazione.

Il 1 aprile 2023, Gabriele Del Carlo a 39 anni ha perso la vita in un incidente in montagna. Questo premio di laurea è dedicato a lui e all’impegno che ha dedicato a Torino e alla promozione della ciclabilità. Gabriele Del Carlo è stato un attivista e tra i co-fondatori dell’associazione FIAB Torino Bike Pride.

In accordo con la famiglia, dalla morte di Gabriele Del Carlo FIAB Torino Bike Pride ha attivato una raccolta fondi con l’obiettivo di portare avanti il suo impegno per la ciclabilità, unendo l’esperienza sul campo, un approccio scientifico e sistemico e la passione per immaginare una visione di città in cui muoversi in sicurezza, incontrarsi e vivere gli spazi pubblici.

Il Premio di Laurea Gabriele Del Carlo, promosso da FIAB Torino Bike Pride con il Patrocinio della RUS – Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile https://reterus.it/, nasce per valorizzare laureate e laureati dell’Università e del Politecnico di Torino che abbiano conseguito il diploma di laurea magistrale tra il 1° aprile 2023 e il 31 marzo 2025 e che abbiano discusso una tesi su un argomento attinente al tema della mobilità ciclistica, declinato in varie forme e dal punto di vista di qualsiasi disciplina. Si può sottoporre la propria candidatura fino al 31 marzo 2025.

I premi consistono in 1.000 € lordi ai primi due classificati (o gruppi di tesisti, in caso di tesi discussa da più studenti).

Il bando dettagliato e le modalità di partecipazione sono disponibili alla pagina https://bikepride.net/premio-di-laurea-gabriele-del-carlo_2024/

Durante il Salone del Libro, Edisu Piemonte in ambito del progetto “Be a changemaker for a sustainable campus” ha lanciato il contest per la creazione del logo che andrà a certificare i campus europei sostenibili.
Per partecipare al contest è necessario accedere al sito Campus Piemonte e cliccare la sezione “internazionalizzazione”. (link diretto: REGOLAMENTO CONTEST)
Una volta aperta la pagina seguite le indicazione per la registrazione e per procedere al caricamento dei documenti necessari.
In palio un viaggio esperienziale di 3 giorni presso il Campus Universitario Crous De Versailles.
I vincitori e le vincitrici (singolo o gruppo di massimo 3 studenti), avranno la possibilità di finalizzare il proprio progetto attraverso attività di mentoring condotte da esperti di Design che massimizzeranno il loro potenziale e le loro competenze verticali, con una formazione di alto valore contenutistico.
Il futuro per un’università più sostenibile e inclusiva è nella mani di tutti e tutte noi, pertanto vi invitiamo a partecipare numerosi e numerose a questa iniziativa. Avete tempo fino al 10 Giugno.

È aperto l’iter di partecipazione al bando di ammissione per l’a.a. 2024/25 al Collegio Einaudi per 150 posti studio per studentesse e studenti.

Presso il Collegio Einaudi, l’esperienza di studio è arricchita da un ambiente accogliente e confortevole. Ogni studente e ogni studentessa avrà garantita l’ospitalità in camera singola, dotata di bagno privato, e avrà a disposizione ampi spazi comuni come sale studio, sala musica e palestra in un ambiente ideale per il proprio percorso accademico.

Oltre all’esperienza accademica universitaria, gli studenti e le studentesse potranno beneficiare di una formazione parallela che arricchisce il percorso di studio. Questa formazione aggiuntiva mira a sviluppare competenze trasversali e offrire opportunità di crescita personale e professionale.

Il bando di ammissione rimarrà aperto fino al 30 giugno 2024.

Per ulteriori informazioni sul processo di ammissione e per presentare la vostra candidatura, visitate il sito web del Collegio Einaudi.

LINK pag Ammissioni 2024/25: https://www.collegioeinaudi.it/ammissioni-2024-25/

Date di apertura e chiusura dei diversi iter di ammissione

Ammissione: per iscrivendi/e al 1°, 2° e 3° anno di un corso di laurea di I livello/ciclo unico e al 1° anno di un corso di laurea magistrale o master di I livello. Periodo di candidatura: 18 marzo 2024 – 30 giugno 2024

Ammissione Post-laurea: Per iscritt* a corsi di dottorato di ricerca e corsi di Master di II livello, corsi di perfezionamento e scuole di specializzazione. Periodo di candidatura: 1 luglio 2024 – 30 giugno 2025

L’Università di Torino prosegue l’esperienza del progetto di accoglienza e assistenza rivolto agli studenti internazionali, denominato “Progetto Buddy; Do you need suppor-TO?“.

 

Gli studenti e le studentesse dell’Ateneo regolarmente iscritti/e e con adeguate competenze linguistiche, possono affiancare gli studenti internazionali in qualità di tutor peer-to-peer, tramite una collaborazione a tempo parziale.

 

La scadenza per presentare candidatura è fissata per il 4 giugno 2024 ore 12 (ora di Roma).

 

Per candidarti a diventare un/a Buddy, leggi attentamente il bando per l’anno accademico 2024/2025 e le istruzioni per la compilazione della domanda:

Riconosciuta con la risoluzione del Parlamento Europeo il 26 aprile 2007 e celebrata il 17 maggio in oltre 130 Paesi, la Giornata internazionale contro l’omofobia, la lesbofobia, la bifobia e la transfobia commemora la data storica del 17 maggio 1990, nella quale l’Organizzazione Mondiale della Sanità sancì la cancellazione dell’omosessualità dalla lista delle malattie mentali.

In questa ricorrenza si organizzano ogni anno eventi di sensibilizzazione e prevenzione per contrastare questo fenomeno che corrisponde a un insieme di sentimenti e pensieri, spesso declinati in atteggiamenti di esclusione, discriminazione e violenza verso le persone omosessuali, lesbiche, bisessuali e transessuali.

La Città di Torino celebra anche quest’anno la Giornata Internazionale contro l’omofobia, la lesbofobia, la transfobia e la bifobia con il claim “Dov’è la differenza?”, la campagna di comunicazione di quest’anno evidenzia come, pur apparentemente uguali, le famiglie omogenitoriali attualmente non abbiano gli stessi diritti delle famiglie eterogenitoriali. Il manifesto della campagna è corredato di un QR CODE che rimanda ad un testo sulla situazione dei diritti delle famiglie omogenitoriali in Italia. Disponibile il calendario delle iniziativerealizzate dal  Coordinamento Torino Pride , dagli Enti e dalle Associazioni del territorio.

Il Politecnico di Torino bandisce una borsa di studio dell’importo di 1.000,00 euro in memoria di Dalia Decaro, destinata a studentesse iscritte all’anno accademico 2023/2024 al Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale oppure Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale (Engineering and Management).

L’intento della borsa è di incentivare e supportare una studentessa nel proseguimento degli studi di II livello che si sia trovata o si trovi in condizioni di difficoltà personale o familiare.

Per concorrere è necessaria l’iscrizione con carriera attiva all’anno accademico 2023/2024 al Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale oppure Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale (Engineering and Management), presso il Politecnico di Torino, con a.a. di immatricolazione non antecedente al 2021/2022.

Inoltre, è richiesto di aver conseguito il titolo di Laurea di primo livello, presso il Politecnico di Torino, entro aprile 2024, con una durata del percorso formativo non superiore a 8 semestri, e aver presentato la richiesta di riduzione della contribuzione studentesca per l’anno 2023/2024.

Scadenza domanda: 19 giugno 2024

Qui il modulo per candidarsi

Hanno aderito Università degli Studi, Politecnico di Torino e Accademia Albertina al Torino Pride 2024 la cui parata quest’anno avrà luogo sabato 15 giugno il cui slogan saràAmore e Lottache mira a esplorare e celebrare la ricchezza e la complessità delle relazioni umane, al di fuori di ogni canone e norma.

L’evento si preannuncia come un pride “intersezionale” e “battagliero”, che intende affrontare con coraggio le questioni di uguaglianza, riconoscimento e diritti. Il percorso della marcia, che partirà alle ore 16.30 da via Principe Eugenio / angolo corso San Martino, sarà presto annunciato nel dettaglio da parte del Coordinamento Torino Pride.

Il Torino Pride 2024 rappresenta dunque non solo un momento di celebrazione e visibilità ma anche un’ulteriore conferma dell’impegno continuo del Coordinamento nella formazione, nella sensibilizzazione e nell’azione civica, con l’obiettivo di creare una società più equa e inclusiva per tuttɜ.

Il Coordinamento Torino Pride, attivo dal 2006, rappresenta una rete vitale di associazioni impegnate nella promozione dei diritti e nella sensibilizzazione della comunità LGBTIQ+ e dei suoi alleati. Oltre a organizzare eventi significativi come il Torino Pride, il coordinamento gioca un ruolo chiave nell’educazione e nella formazione su tematiche LGBTIQ+, collaborando strettamente con il servizio LGBT della Città di Torino e altre istituzioni.

Negli ultimi anni, il Coordinamento Torino Pride si è distinto anche per il suo attivismo nel contesto civico, partecipando attivamente al dibattito sulle politiche sociali e criticando le iniziative legislative che rischiano di marginalizzare ulteriormente le famiglie e le coppie LGBTIQ+. Le voci di Luca Minici e Margherita Anna Jannon, figure di spicco all’interno del coordinamento, sono state fondamentali nel promuovere un dialogo inclusivo e rispettoso di tutte le realtà familiari.

Nella seduta del 22 aprile scorso del Senato Accademico di Unito, è stata approvata la modifica al regolamento didattico dell’Ateno. Si tratta di due importanti modifiche.

NUMERO DI APPELLI

La modifica prevede che il calendario degli esami per i corsi di laurea e di laurea magistrale deve prevedere almeno 5 e fino ad un massimo di 8 appelli, opportunamente distribuiti nel corso dell’anno accademico.

ESAMI

I regolamento di Dipartimento o di corso di studio possono individuare il numero massimo di volte nelle quali la/lo studente può presentarsi a uno stesso esame nell’arco dell’anno accademico, che non può essere inferiore a 3.

E’ disponibile il bando MAECI-MUR-CRUI per 14 TIROCINI CURRICULARI Magistrali o a Ciclo Unico presso le Scuole italiane all’estero, nelle città di Atene, Barcellona, Istanbul, Madrid, Parigi e Zurigo.

Il tirocinio avrà durata trimestrale e si svolgerà dal 18 settembre al 18 dicembre 2024.

Il Programma si propone di integrare il percorso formativo universitario e far acquisire allo studente o alla studentessa una conoscenza diretta e concreta delle attività istituzionali svolte dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) presso le Scuole italiane all’estero.

I tirocini proposti nel presente bando si svolgeranno presso i 6 Istituti statali omnicomprensivi dove i/le tirocinanti saranno impegnate/i nella realizzazione di attività di supporto alla didattica, ricerche, studi, analisi ed elaborazione di dati, affiancamento al personale, comunicazione istituzionale.

La scadenza per presentare la domanda online è il 6 maggio, ore 17:00.

Per tutte i requisisti richiesti consultate il bando qui

Per capire, per sapere, per scoprire, per decidere che cosa vuoi fare da grande scopri i Diplomi Accademici di I livello IAAD e le novità dell’anno accademico 2024-2025.
 
Scopri qual è la filosofia didattica IAAD finalizzata a trasformarti in un futuro professionista della creatività.
 

Programma dell’evento

15.00 – 16.30 | Presentazione dell’Istituto e dell’offerta formativa dei corsi triennali
16.30-18.00Mini lezioni sui Corsi Triennali con Docenti IAAD. studentialumni

Nel caso in cui ne avessi bisogno, su richiesta, provvederemo a inoltrarti via email l’attestato di partecipazione.

Scopri i Diplomi Accademici di I livello IAAD e le novità dell’anno accademico 2024-2025.

Per confermare la tua partecipazione, registrati direttamente sul sito IAAD. cliccando qui.
123429Next