All posts tagged università

In vista della Giornata internazionale delle persone con disabilità di sabato 3 dicembre, il Politecnico di Torino organizza una serie di iniziative che si terranno in quella settimana a partire da martedì 29 novembre.

È la prima volta che l’Ateneo celebra questa giornata e per l’occasione propone un programma che si differenzia per i contenuti offerti: messa in scena di uno spettacolo teatrale, proiezione di un film, organizzazione di una tavola rotonda e di un convegnovisite guidate al Castello del Valentino.

Il Politecnico, attraverso le diverse iniziative, si propone di offrire momenti di riflessione e di dibattito con professionalità diverse sulla miriade di difficoltà alle quali le persone con disabilità sono esposte quotidianamente.

Qui potete trovare il programma integrale.

 

Torna la terza edizione della University Master 2022, la più grande competizione italiana sui videogames che vede protagonisti le studentesse gli studenti universitari. Il 21 novembre 2022 2Watch, organizzatrice della competizione insieme a Gazzetta dello Sport, ha aperto le iscrizioni per il campionato

Il numero degli atenei coinvolti supererà il numero di dieci in tutta Italia e aumenta anche il valore della borsa di studio dedicata ai vincitori e alle vincitrici, del valore di 7.500 euro.

Saranno tre i videogiochi su cui si sfideranno gli studenti universitari: eFootball di Konami, Rocket League di Psyonix e Clash Royale di Supercell.

Dal 6 al 21 dicembre si svolgeranno poi i turni di qualificazione che decreteranno i 12 studenti che si sfideranno durante la finalissima dell’11 gennaio dal vivo al Samsung District di Milano.

Per iscriversi, invece, bisognerà visitare il sito www.2w.gg ed essere regolarmente iscritta/o ad un  degli atenei aderenti.

 

È stato riaperto il bando per la presentazione della domanda di partecipazione alle selezioni dei corsi della Fondazione ITS Biotecnologie.
Visita il sito: www.its-biotecnologiepiemonte.it, entra nella sezione AVVISI e scarica tutti i documenti.
La domanda va presentata entro il 28 novembre 2022.
I percorsi ITS sono biennali, hanno una durata totale di 1800 ore (di cui circa 600 ore di stage in azienda) e sono rivolti a residenti in Italia, in possesso di diploma quinquennale di scuola secondaria superiore, con priorità di accesso per under 35.
Per essere ammessi al corso sono previste prove di selezione in base ai posti disponibili.
Gli Istituti Tecnici Superiori (ITS) sono scuole ad alta specializzazione tecnologica, nate per rispondere alla domanda delle imprese di nuove ed elevate competenze tecniche e tecnologiche.
Offrono percorsi gratuiti biennali post diploma per formare tecnici superiori in grado di inserirsi nei settori strategici del sistema economico-produttivo, portando nelle imprese competenze altamente specialistiche e capacità d’innovazione.
L’ITS rilascia un diploma di specializzazione tecnica superiore, titolo di studio riconosciuto a livello nazionale e internazionale; si colloca tra il diploma di istruzione secondaria superiore e la laurea.

Dalle ore 12.00 del 28 Ottobre 2022 sono pubblicati gli esiti delle graduatorie PROVVISORIE relative agli studenti che hanno richiesto la borsa di studio a.a. 2022/23 all’EDISU Piemonte. Basterà accedere allo Sportello on line, nel riquadro “Borse di studio, servizio abitativo, servizio ristorazione” clicca sul collegamento “Elaborata in graduatoria” e verificare se risulti idoneo/a o esclusa/o.

I reclami possono essere effettuati sia dagli studenti risultati idonei sia dagli studenti risultati esclusi. Gli studenti e le studentesse esclusi/e devono tenere conto di tutte le causali di esclusione e rispettare il termine delle ore 12:00 del 18 novembre 2022, utilizzando l’apposita procedura on line.

 

Scadranno mercoledì 23 novembre 2022 i termini di iscrizione alla prima edizione del Master Humanalze: si tratta di un master di II livello interdisciplinare per favorire l’integrazione tra discipline umanistiche e competenze digitali,

Il Master è concepito come attività di formazione continua per persone laureate in materie umanistiche e mira a formare figure professionali ibride, come risultato della combinazione di competenze umanistiche e competenze AI e digitali.
I nuovi profili potranno operare in diversi ambiti professionali, inserendosi con successo in molteplici realtà aziendali e in particolare in equipe interdisciplinari, dove saranno in grado di supportare gli staff tecnici offrendo una visione più completa dei problemi complessi grazie alla propria formazione che integrerà saperi provenienti sia dalle scienze umanistiche sia da quelle tecniche, legato all’ambito del digitale e dell’AI.
Le figure professionali formate saranno in grado di cogliere le opportunità messe a disposizione dalla attuale evoluzione tecnologica, inclusi i cosiddetti contesti data driven, ove la creazione di valore è legata all’analisi del dato stesso, o in contesti di orientamento della produzione, della logistica e della vendita in ottica Industria 4.0.
Un grande valore aggiunto è rappresentato dai project work proposti dalle Aziende sostenitrici dell’iniziativa, membri dell’Associazione STEM by Women e co-designer del progetto formativo.
Il Master è stato progettato anche per contribuire a superare il gender gap e favorire le pari opportunità nei ruoli professionali STEM, valorizzando le capacità logiche sviluppate nei percorsi di studio a indirizzo umanistico, oggi ancora a netta prevalenza femminile.
Inoltre, tutti i contenuti del Master sono progettati nel rispetto di una cultura dell’uguaglianza e dell’inclusione.

Possono candidarsi laureate e laureati magistrali in scienze sociali e umanistiche under 30.

Gli Istituti Tecnici Superiori (ITS) sono scuole ad alta specializzazione tecnologica, nate per rispondere alla domanda delle imprese di nuove ed elevate competenze tecniche e tecnologiche. La Fondazione ITS Agroalimentare Piemonte percorsi gratuiti biennali post diploma o qualifica in particolare:

  • Mastro birraio
    Tecnico superiore della produzione nella filiera brassicola
    Sede: Torino
  • Gastronomo
    Tecnico superiore della valorizzazione delle produzioni agroalimentari
    Sede: Torino
  • Sostenibilità nella filiera food
    Tecnico superiore per la gestione dell’ambiente nel sistema agroalimentare
    Sede: Torino
  • Wine marketing manager
    Tecnico superiore esperto in gestione commerciale nelle imprese vitivinicole
    Sede: Torino
  • Pastry Chef
    Tecnico superiore responsabile delle produzioni e delle trasformazioni agrarie, agro-alimentari e agro-industriali
    Sede: Torino
  • Agricoltura di precisione
    Tecnico superiore responsabile delle produzioni e delle trasformazioni agrarie, agro-alimentari e agro-industriali
    Sede: Fossano

per  i corsi del prossimo biennio 2022-202 le domande di iscrizione possono essere presentate fino ad esaurimento dei posti entro il 15 dicembre.

Il progetto di mobilità internazionale Erasmus Traineeship dell’Università di Torino ti permette di effettuare tirocini presso imprese, centri di formazione e di ricerca presenti in uno dei Paesi partecipanti al programma (elencati nel paragrafo “Durata del tirocinio e contributo finanziario”).

L’Erasmus Traineeship prevede un contributo finanziario per coprire parte delle spese da te sostenute durante il periodo di tirocinio.

Il programma è considerato un’esperienza di tirocinio formativo. Prima della partenza, devi concordare il riconoscimento del tirocinio effettuato sulla base di quanto previsto nei regolamenti e piani didattici dei diversi corsi di studio e seguendo le procedure stabilite dalle singole strutture didattiche.

Il programma prevede l’erogazione di un contributo finanziario per coprire parte delle spese sostenute durante il periodo di tirocinio.

A questo link potete trovare i bandi Erasmus Traineeship divisi per i differenti Dipartimenti con le varie scadenze entro cui presentare domanda.

Il Master in Innovazione e Produzione Digitale per la Cultura cura dello IED di Torino in , inizierà a gennaio 2023, individua questa esigenza e propone un percorso completo e complesso volto a fornire conoscenze e competenze, con un approccio didattico trasversale, legate al mondo dell’innovazione digitale.

I Musei, gli Archivi, i Teatri, i Beni e le Attività culturali in generale manifestano un forte bisogno di essere accompagnate e supportate nel processo di adozione dell’innovazione digitale all’interno del loro complesso ecosistema.

Per rispondere a queste necessità, il Master forma figure professionali in grado di fornire una visione sistemica dell’innovazione digitale applicata ai processi di conservazione, valorizzazione, gestione, promozione, commercializzazione e fruizione del patrimonio, dei prodotti e servizi nel mercato dell’arte e della cultura, per facilitare l’upgrading dell’ecosistema culturale; sapranno monitorare i trend digitali del settore; avranno le competenze utili a facilitare l’allineamento tra domanda e offerta di innovazione attraverso tavoli di lavoro su tematiche specifiche; saranno in grado di sensibilizzare gli attori e i decisori verso una trasformazione digitale responsabile.

Per esigenze curriculari, concorsuali e di aggiornamento puoi iscriverti ad un corso singolo (singolo insegnamento) senza l’obbligo di iscriverti al corso di studio che rilascia il titolo accademico. L’iscrizione a singoli insegnamenti per i corsi di studio ad accesso libero avviene contestualmente al pagamento della tassa prevista e può essere effettuata per un massimo di 30 CFU per anno accademico. Tale opportunità è prevista dall’Università di Torino, dal Politecnico di Torino che esclude insegnamenti del I anno di un qualunque corso di Laurea triennale.

Anche lo IUSTO offre la stessa opportunità con la Modalità di frequenza nei week-end: il sabato con orario 9.00 – 13.00 e 14.00 – 17.30/18.00, la domenica con orario 9.00 – 13.00 e 14.00 – 17.30/18.00, per un totale di circa 26 weekend all’anno accademico.

 

L’Alleanza UNITA – Universitas Montium propone, per la seconda edizione, il concorso per Premio di laurea UNITA rivolto ai/alle laureati/e che abbiano discusso la propria tesi in tema di cittadinanza e identità europea negli ultimi tre anni accademici (2019-2020, 2020-2021 e 2021-2022).
Possono presentare la propria candidatura studentesse e studenti di Laurea Triennale o di Laurea Magistrale provenienti dalle Università UNITA.

Gli studenti e le studentesse possono presentare la loro tesi al concorso indetto da qualsiasi Università UNITA, ma possono partecipare solo a una competizione.
È possibile presentare la domanda di partecipazione entro e non oltre il 31 ottobre 2022. La domanda deve essere redatta in una delle lingue dell’Alleanza UNITA – Universitas Montium (francese, italiano, portoghese, romeno, spagnolo) o in inglese, e trasmessa tramite la compilazione di apposito modulo.

L’obiettivo di questo concorso è di contribuire a migliorare la comprensione dell’identità e della cittadinanza europea da parte degli abitanti dei territori delle università UNITA. I lavori selezionati per ciascuna delle tipologie riceveranno un premio di 215 € e un attestato e saranno oggetto di pubblicazioni sul sito web di UNITA.

123427Next