All posts tagged concorso

bando di ammisione collegio einaudi
Il Collegio Universitario di Torino “Renato Einaudi”, Collegio di merito accreditato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e ente non commerciale e senza fini di lucro, bandisce per l’anno accademico 2018/2019 un concorso per titoli ed esami per l’assegnazione di almeno:
100 posti di studio in camera singola
per il periodo dal 17 settembre 2018 al 31 luglio 2019 compresi,
escluso il periodo delle festività natalizie (dal 23 dicembre 2018 al 5 gennaio 2019 compresi).
Per conoscere meglio le modalità di partecipazione al bando, i servizi offerti, i requisiti di ammissione, le modalità di presentazione della domanda e le fasce contributive si invita alla lettura del BANDO DI AMMISSIONE 2018/19.

Si ricorda che sono online anche:

  • Bando di Conferma a.a. 2018/19, riservato esclusivamente agli attuali allievi del Collegio Einaudi, con scadenza 6 luglio 2018.
  • Bando di Ammissione per studenti Post – Laurea a.a. 2018/19, riservato agli studenti iscrivendi/iscritti ad un percorso universitario di III livello (quindi master di 2° livello, corsi di perfezionamento e scuole di specializzazione presso l’Università degli Studi di Torino, il Politecnico di Torino, l’Istituto Europeo di Design, l’Istituto d’Arte Applicata e Design e altre istituzioni di istruzione superiore con sede in Torino, oppure dottorato di ricerca presso l’Università di Torino o il Politecnico di Torino). Il bando ha scadenza 15 settembre 2018. 

Per ulteriori informazioni puoi contattare il Collegio Einaudi:

  • Tramite messaggio privato sulla loro pagina Facebook.
  • Tramite e-mail: concorsi@collegioeinaudi.it

Oppure consulatare la sezione FAQ.

È online il nuovo bando Out of Left Field per la Sezione Fotografia di Autofocus 9, il Concorso internazionale di Vanni Occhiali dedicato ai giovani artisti e alla libera creatività.

Dopo la conclusione, nel mese di novembre 2017, delle selezioni per le Sezioni Mostra, Video e Performance, prende avvio il bando per presentare le candidature e concorrere al Premio Fotografia.

Quali sono le nuove possibilità, gli immaginari, le dialettiche, i percorsi che si aprono nell’ambito della riflessione spontanea e urgente che la fotografia sta compiendo su sé stessa, a livello sia consapevole sia no?
Out of left field, proviene da una nuova espressione del linguaggio urban internazionale, e significa: unexpectedly, suddenly and surprisingly.
L’espressione arriva da una terminologia tecnica del baseball.
È un titolo che vuole indicare l’attenzione a tutto ciò che sta accadendo al di là dei territori convenzionali e conosciuti della pratica fotografica.

Sono ammessi al concorso i progetti di artisti (singoli o gruppi) compresi tra i 18 e i 35 anni che risiedano in Italia o in un paese europeo.

Il progetto selezionato verrà presentato con una mostra personale presso il project space Autofocus all’interno dello showroom Vanni a Torino in concomitanza con il Salone del Libro, a maggio 2018, corredato da un catalogo e usufruirà di contributo alla produzione di 500 Euro.

Il bando è scaricabile sulla pagina dedicata del sito di Vanni Occhiali.

L’immagine è parte di Meandro Rosso, di Paolo Bandinu, vincitore della sezione video di Autofocus 8.

Si è conclusa giovedì 11 gennaio la finale della Zero Robotics, la competizione che ha portato al Politecnico di Torino oltre 150 studenti delle scuole superiori provenienti da otto Paesi europei: Italia, Federazione Russa, Francia, Germania, Grecia, Polonia, Romania, Regno Unito.

Tutto italiano uno dei due Team vincitori di questa edizione 2017, il BeachPin1701, composto dall’ITIS “Pininfarina” di Moncalieri (To), l’ITIS “Galielo Galilei” di Livorno e il Liceo “Leonardo da Vinci” di Treviso, che conquista il primo posto a pari merito con la squadra statunitense Naughty Prions and Lions.

Premiati anche i ragazzi del Liceo “Cecioni” di Livorno e del Liceo “Agnelli” di Torino, vincitori della virtual final, la finale della seconda categoria del campionato.

La competizione, nata nel 2009 nel Laboratorio di Sistemi Spaziali del famoso Massachusetts Institute of Technology di Boston (MIT), ha coinvolto quest’anno circa 70 istituti europei, 100 americani e 50 australiani, per un totale di circa 2000 studenti.

Gli studenti finalisti hanno potuto assistere in diretta alle ultime fasi della competizione, che si sono svolte a bordo della Stazione Spaziale Internazionale e in collegamento con il MIT di Boston e con l’Università di Sidney, dove si sono ritrovati per assistere alla finale gli studenti provenienti da Stati Uniti e dall’Australia.

I finalisti si sono misurati nella programmazione degli SPHERES (Synchronised Position Hold, Engage, Reorient, Experimental Satellites), robot spaziali della dimensione di una palla da bowling, già utilizzati dalla NASA all’interno della Stazione Spaziale per collaudare cicli di istruzioni, per eseguire rendezvous autonomi e operazioni di attracco. Queste macchine vengono inoltre utilizzate sperimentalmente per la manutenzione e l’assemblaggio di satelliti e per il volo di formazione.

Ogni squadra è composta da 5 a 10 studenti e coordinata da un docente della scuola esperto di programmazione.

Ogni anno ai team viene affidata una missione. Quest’anno i ragazzi dovevano cimentarsi con la ricerca di forme di vita primordiale (batteri) sulla luna Encedalus di Saturno, trivellando campioni per riportarli a terra.

Al termine della prima fase, le squadre hanno potuto allearsi e collaborare fra loro per ottenere assieme un programma più efficace. La fase successiva è costituita da una gara preliminare a eliminazione, dalla quale solo 42 squadre hanno passato il turno; i programmi di questi team sono stati caricati direttamente sulle sfere robotizzate presenti sulla Stazione spaziale per la finale, dove i programmi dei gruppi vincitori sono stati eseguiti sotto la supervisione degli astronauti.

 

 

Il Comune di Torino ha indetto una selezione comparativa per lo svolgimento di due tirocini curriculari della durata
prevista e autorizzata dal corso di laurea (max 20 ore settimanali), rivolto a studenti laureandi iscritti presso il
Politecnico di Torino e che si svolgeranno a partire dal mese di febbraio.

Gli/Le studenti/esse che intendono candidarsi, non devono avere ancora svolto il tirocinio curriculare previsto dai singoli Corsi di Laurea al fine del riconoscimento dei CFU e devono verificare la coerenza del progetto con il proprio percorso di studi.

Qui potrai trovare i bandi di riferimento e i moduli per la domanda online, compilabile entro e non oltre il 25 gennaio.

Maggiori informazioni su stage, tirocini formativi, praticantati e assunzioni sono disponibili online nella sezione concorsi del sito del Comune.

Torna ARCo Giovani, premio dedicato alle tesi universitarie magistrali che abbiano approfondito con temi nuovi e originali il tema del restauro, del recupero e del costruito storico, sia in forma di progetto che di ricerca analitica e/o teoriche.

L’ARCo, Associazione per il Recupero del Costruito, riunisce ricercatori e operatori europei con lo scopo di promuovere il dibattito sui principali temi del restauro e promuove incontri multidisciplinari, convegni e seminari di approfondimento specialistico per stimolare l’opinione pubblica su temi di rilievo.

Il premio ARCo Giovani è riservato a Tesi di Laurea magistrale o quinquennale a ciclo unico aperto a coloro che abbiano conseguito il titolo a partire dal 2015 e fino alla data di scadenza del bando con una valutazione non inferiore a 108/110 (o equivalente).

Termine ultimo per la presentazione del materiale richiesto è il 15 marzo 2018. In palio per il primo classificato una somma di 1500 euro e di 500 per il secondo. Apri il bando per scoprire ulteriori dettagli.

L’Ateneo Veneto di Scienze, Lettere ed Arti di Venezia bandisce per il 2018 il concorso a premio “Paola Rigo”. Il premio è stato indetto per volontà del fratello in memoria di Paola Rigo studiosa di filologia e critica dantesca.
Il premio una tantum di € 3.000 sarà assegnato a una tesi inedita di laurea magistrale o dottorale discussa dopo il 31 gennaio 2015 che riguardi la figura, l’opera e la fortuna di Dante Alighieri.
Possono partecipare al premio studiose e studiosi di qualsiasi nazionalità, che non abbiano compiuto al 2018 l’età di 40 anni.
Scadenza per la domanda di partecipazione: 31 marzo 2018.

 

Qui il bando.

La SSST Ferdinando Rossi bandisce per l’anno accademico 2017/2018 un concorso per esami per l’ammissione al primo anno del corso ordinario per:

  • n. 15 posti per la Classe accademica di Governo e Scienze Naturali
  • n. 15 posti per la  Classe accademica di Governo e Scienze Umane

L’ammissione alla Scuola di Studi Superiori Ferdinando Rossi implica la contestuale immatricolazione a uno dei corsi di laurea triennali o magistrale a ciclo unico attivati dall’Università di Torino per l’a.a. 2017/2018.

L’avviso è rivolto a candidati che, indipendentemente dalla loro cittadinanza, siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • un titolo di studio che dia accesso ai corsi di studio universitari con una votazione non inferiore a 80/100;
  • non abbiano superato il 21° anno di età;
  • non risultino già iscritti per l’anno accademico 2016/17 al Sistema Universitario.

La domanda di ammissione deve essere presentata dal 10 ottobre al 14 novembre 2017 con la sola modalità on-line.
La procedura sarà attiva fino alle ore 12:30 del 14 novembre 2017.

Le prove di ammissione si svolgeranno il 4 e 5 dicembre 2017.

Per informazioni sul concorso di ammissione alla Scuola e per inviare le lettere di presentazione e di intenti si prega di scrivere a ssst@unito.it

Tutte le info a questo al link http://ssst.campusnet.unito.it/do/home.pl

Sono aperte fino al 14 novembre 2017 le iscrizioni alla prova di ammissione alla Scuola di Studi Superiori Ferdinando Rossi dell’Università di Torino, la scuola di eccellenza che premia il merito.

Approfondire tematiche che non vengono affrontate nei Corsi di studio scelti, garantendo una visione globale della complessità e dei grandi problemi della società contemporanea, oltre agli strumenti per comprenderli e affrontarli. Questo l’obiettivo della Scuola di Studi Superiori Ferdinando Rossi, la Scuola di alta formazione che affianca e integra il percorso degli studenti che si iscrivono al I anno dei Corsi di Laurea dell’Università di Torino.

Pensata sul modello dei college inglesi, la Scuola punta a creare una comunità tra i suoi studenti, riconoscendo e premiando il merito. Per questo chi rispetta i criteri di frequenza e profitto richiesti viene ospitato gratuitamente nelle residenze convenzionate (Collegio Universitario Renato Einaudi e Residenza Universitaria EDISU Cavour), oltre a fruire del rimborso delle tasse universitarie e di un contributo annuale per lo studio.

Gli studenti interessati possono presentare domanda di ammissione con la sola modalità on-line entro il 14 novembre e partecipare al concorso in programma il 4 e 5 dicembre. 

Per l’anno accademico 2017-18 sono disponibili 30 posti per il 1° anno (per le due Classi di Scienze Umane e della Natura).

http://ssst.campusnet.unito.it/do/avvisi.pl/Show?_id=nhef

È stato pubblicato, alla pagina Collaborazioni a tempo parziale del sito di UniTo, il nuovo bando di concorso per il conferimento a studenti di attività a tempo parziale finalizzate all’assistenza didattica di studenti disabili e studenti con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) – Anno accademico 2014-2015.

Scadenza per la presentazione delle domande: venerdì 19 giugno, ore 12.00.

 

Twitter Italia srl ha lanciato un concorso nazionale destinato ai giovani tra i 18 e i 30 anni  che siano iscritti ad un corso universitario o post-universitario presso un’università italiana.
I partecipanti possono lavorare in team.

Gli studenti sono chiamati a presentare un’idea per un uso di Twitter ai fini di business, marketing, service.
L’idea deve avere un’utilità volta a uno dei seguenti obiettivi:

– apportare un contributo strategico per una o più aziende (promozione di un prodotto, customer care, comunicazione etc.)

– migliorare un servizio del proprio territorio o dell’università

– informare la popolazione o una specifica target audience (i partecipanti ad un evento, gli utenti di un servizio, i consumatori etc.)

Lo studente o il gruppo di studenti vincitori otterranno un colloquio presso gli uffici Twitter. Uno di loro otterrà uno stage retribuito in Marketing presso Twitter Italia della durata di sei mesi.

I partecipanti devono inviare i loro progetti tra il 23 marzo e il 23 maggio 2015 ore 23:59

 

Per partecipare scarica il BANDO.

12Next