All posts tagged giovani

Enjoy-the-Difference

COS’ E’ ENJOY THE DIFFERENCE (ETD)?
ENJOY THE DIFFERENCE è un progetto nato nel 2011 dalla collaborazione di un gruppo di studenti e docenti dell’Università di Torino, Comune di Torino – Servizio Passpartout e alcune associazioni.

L’intendo primario di ETD è coniugare l’esigenza degli studenti di trovare una casa ad un prezzo ragionevole e l’esigenza di promuovere la vita indipendente delle persone con disabilità attraverso soluzioni abitative e arricchimento della rete sociale. Si tratta di una convivenza alla pari della durata di un anno fra studenti universitari e giovani con disabilità motoria o sensoriale, durante la quale non sono presenti attività strutturate o specifici orari da rispettare. Il progetto è rivolto agli studenti dell’Università di Torino e giovani con disabilità e prevede dei nuclei di coabitazione in Torino, formati da gruppi misti.

PERCHE’ ENJOY THE DIFFERENCE?
La sfida è proporre la diversità come occasione:

  • Perchè ognuno ha il diritto di una vita indipendente su base di uguaglianza con gli altri, come sancito dalla Convenzione ONU dei diritti delle persone con disabilità.
  • Perchè il riconoscimento delle differenze sia un punto di partenza, un luogo fertile dove trovare un’occasione di arricchimento.
  • Per crescere, per vivere nuove esperienze, per mettersi alla prova nell’incontro e nella conoscenza dell’altro.

ETD intende promuovere un cambiamento di prospettiva: studenti e ragazzi con disabilità insieme per andare oltre gli stereotipi e i luoghi comuni. Ragazzi disabili con voglia di divertirsi e vivere la propria vita, invece di sofferenza e limite, studenti con senso di responsabilità, idee sul futuro e capacità di inventarsi modi nuovi di partecipare, invece di ragazzi svogliati e passivi che si trascinano da un’aula all’altra.

COME FARE PER PARTECIPARE?
Tutti gli studenti universitari e tutti i giovani con disabilità motoria o sensoriale in cerca di una casa, possono candidarsi per diventare futuri coinquilini!
E’ semplice, basta compilare il form on-line qui: https://www.centrostudidivi.unito.it/progetti/etd

#Prendinota Reload: 5 concerti con l’Orchestra Rai

#Prendinota, l’abbonamento dedicato agli studenti UniTo, PoliTo e del Conservatorio, torna con la nuova formula #Prendinota Reload, promozione che sarà attiva dal 15 marzo e comprenderà cinque concerti dell’Orchestra Sinfonica Rai al prezzo complessivo di 15€. Ogni studente può acquistare fino a due carnet.

Per accedere alla promozione, valida fino al 28 marzo, è necessario recarsi alla biglietteria dell’Auditorium Rai “A. Toscanini” di Via Rossini 15, in queste fasce orarie:

  • martedì e mercoledì (10-14) 
  • giovedì e il venerdì (15-19)

mostrando la smart-card o altro documento attestante lo stato di iscrizione all’Università o al Conservatorio.

 

Programma dei concerti

Mercoledì 28 marzo 2018, 20.00

KAZUKI YAMADA direttore | BERNARDA BOBRO soprano I | SABINA VON WALTHER soprano II | PETER SONN tenore | CORO MAGHINI | CLAUDIO CHIAVAZZA maestro del coro | Musiche di Felix Mendelssohn Bartholdy


Venerdì 13 aprile 2018, 20.00

MARK ELDER direttore | STEPHEN HOUGH pianoforte | Musiche di Antonín Dvořák, Sergej Rachmaninov, Edward Elgar


Giovedi 26 aprile 2018, 20.30

PIETRO MIANITI direttore | CARLO ROMANO oboe | LUCA MILANI clarinetto | ETTORE BONGIOVANNI corno | ANDREA CORSI fagotto | Musiche di Wolfgang Amadeus Mozart, Benjamin Britten, Leonard Bernstein


Venerdì 18 maggio 2018, 20.00

JAMES CONLON direttore | Musiche di Wolfgang Amadeus Mozart, Camille Saint-Saëns, Richard Strauss


Sabato 26 maggio 2018, 20.00

JAMES CONLON direttore | ERIK TOMAS TOMASSON baritono (L’Olandese) | KWANGCHUL YOUN basso (Daland) | AMBER WAGNER soprano (Senta) | SARAH MURPHY mezzosoprano (Mary) | RODRICK DIXON tenore (Erik) | MATTHEW PLENK tenore (timoniere di Daland) | CORO MAGHINI | CORO FILARMONICO SLOVACCO | Musiche di Richard Wagner

 

Orient@mente

Devi sostenere un test di ammissione o una verifica dei requisiti minimi in una qualunque Università?
Per iniziare al meglio il tuo percorso di studi l’Università di Torino ti offre uno strumento molto utile: si chiama Orient@mente, una piattaforma online che consente il svolgimento di numerosi  test a valutazione automatica di biologia, chimica, fisica, logica e matematica.

Orient@mente è anche per il ripasso, non solo in previsione del test di ammissione, ma anche in itinere. Se vuoi ripassare, rafforzare o integrare le tue conoscenze di base acquisite durante la scuola secondaria, puoi provare i Corsi di Riallineamento (Biologia, Chimica, Fisica e Matematica).

Se invece sei uno studente straniero che vuole frequentare un’università italiana oppure uno studente interessato all’Erasmus, la categoria Internazionalizzazione ti offrirà corsi di lingua, statistiche e informazioni sulla mobilità internazionale.

Digital Transformation

Qual è il lavoro del futuro? Quali competenze serviranno domani? Come cambierà il mondo del lavoro? A queste e ad altre domande risponderà Claudio Fumaroli, esperto di Risorse Umane, in occasione di Digital Transformation: qual è il lavoro del futuro?, appuntamento dedicato all’avvento del digitale e dell’economia web nel mondo lavorativo.

L’evento è parte di LABOR, un ciclo di aperitivi informativi promossi da Informagiovani per scoprire i diversi aspetti che caratterizzano il mondo del lavoro: dalla web reputation ai contratti, dalle professioni del futuro al colloquio di selezione.

Appuntamento a Lunedì 5 febbraio, h 18.30, presso l’Informagiovani, in via Garibaldi 25 a Torino.

L’ingresso è gratuito, ma i posti sono limitati. Conferma la tua partecipazione compilando il form online.

Torna ARCo Giovani, premio dedicato alle tesi universitarie magistrali che abbiano approfondito con temi nuovi e originali il tema del restauro, del recupero e del costruito storico, sia in forma di progetto che di ricerca analitica e/o teoriche.

L’ARCo, Associazione per il Recupero del Costruito, riunisce ricercatori e operatori europei con lo scopo di promuovere il dibattito sui principali temi del restauro e promuove incontri multidisciplinari, convegni e seminari di approfondimento specialistico per stimolare l’opinione pubblica su temi di rilievo.

Il premio ARCo Giovani è riservato a Tesi di Laurea magistrale o quinquennale a ciclo unico aperto a coloro che abbiano conseguito il titolo a partire dal 2015 e fino alla data di scadenza del bando con una valutazione non inferiore a 108/110 (o equivalente).

Termine ultimo per la presentazione del materiale richiesto è il 15 marzo 2018. In palio per il primo classificato una somma di 1500 euro e di 500 per il secondo. Apri il bando per scoprire ulteriori dettagli.

“UniTo Spazio Pubblico – L’Università per la città e il territorio è un ciclo di conferenze-eventi organizzato per promuovere il ruolo attivo dell’Ateneo sulle prospettive strategiche per lo sviluppo della Città e della sua area metropolitana da oggi al 2030. Il progetto, nato all’interno del Dipartimento di Culture, Politica e Società dell’Università degli Studi di Torino, attira non solo studenti, ma anche giornalisti, insegnanti, enti pubblici e privati, con l’obiettivo di sostenere la discussione e il confronto sui principali temi di attualità, al centro del dibattito pubblico, valorizzando e comunicando le competenze e i prodotti del lavori di ricerca dell’ateneo tra la cittadinanza.

6 temi per 6 incontri durante i quali responsabili istituzionali ed esperti condivideranno progetti, competenze, metodi e idee per disegnare il ruolo di Torino e del Piemonte nell’evoluzione dello scenario nazionale e internazionale.

Venerdì 12 gennaio 2018, terzo appuntamento a tema Torino città dei giovani: alta formazione e qualità urbana, alle ore 17 presso l’Aula Magna della Cavallerizza Reale, in via Verdi 9.

Guarda la locandina dell’evento.

Per motivi organizzativi è necessario iscriversi compilando un breve form entro il 10 gennaio 2018.

More info: relazioniesterne@unito.it

Segui l’evento sul web:

  • Diretta streaming dell’incontro su www.unito.it/media, la piattaforma istituzionale dei contenuti multimediali di UniTO
  • Live tweeting #UnitoperTorino
  • Aggiornamenti su unitonews.it

Per essere sempre aggiornati sulle politiche dell’Università degli Studi di Torino collegati a questo link.

Al via il Master promosso da Magneti Marelli e Politecnico di Torino per formare ingegneri nel settore delle tecnologie automotive per sistemi avanzati di sospensioni

 

  • Pubblicato il bando per il Master di 2° livello in “Automotive Suspensions: Technologies and Products for Mechanical evolution and Smart Actuation”
  • Candidature aperte fino all’8 gennaio 2018 per 20 laureati in ingegneria fino a 30 anni di età, che acquisiranno formazione specialistica in aula e in azienda
  • Le caratteristiche del Master e le modalità di iscrizione sul sito del Politecnico di Torino

 

Magneti Marelli e Politecnico di Torino danno il via al primo Master di 2° livello in “Automotive Suspensions: Technologies and Products for Mechanical evolution and Smart Actuation”, con lo scopo di formare figure professionali altamente qualificate nella progettazione di sistemi di sospensioni e ammortizzatori avanzati per il settore automotive. Il corso, che potrà accogliere fino a 20 candidati, è frutto di una collaborazione tra l’azienda e l’Ateneo finalizzata ad offrire, a giovani laureati, la possibilità di accedere a competenze specialistiche di elevato livello.

 

Il Master, che si terrà in lingua inglese, è aperto a studenti fino a 30 anni, provenienti da tutto il mondo e in possesso di laurea magistrale (o titolo corrispondente) in Ingegneria Meccanica, dell’Automazione, Elettrica, dell’Autoveicolo, Elettronica, Meccatronica e delle Telecomunicazioni. Gli studenti verranno selezionati attraverso un bando internazionale: è possibile candidarsi fino all’8 gennaio 2018 secondo le modalità illustrate sul sito:

https://didattica.polito.it/master/automotive_suspensions/2018/at_a_glance

È on line il bando per partecipare allo Startup Creation Lab 2017 del Business Club del Dipartimento di Economia e Statistica “Cognetti de’ Martiis”. Il progetto è organizzato in collaborazione con il Collegio Universitario di Torino “Renato Einaudi” e con La Stampa, Media Partner che seguirà tutta l’iniziativa.

Si tratta di un’iniziativa dell’Università di Torino che permette agli studenti di esplorare il mondo delle Startup e sviluppare la propria idea di business da presentare a investitori nazionali e internazionali.

Per tutti i dettagli il bando è disponibile sul sito del Dipartimento di Economia e Statistica “Cognetti de Martiis”.

Puoi inviare la tua candidatura entro le ore 23.59 di martedì 15 novembre 2016, compilando l’ application form.

Copri il lutto con il colore, per non dimenticare, questa l’iniziativa promossa dalla Città di Torino in collaborazione con l’artista Street Art Fabio79 per ricordare le 13 studentesse Erasmus che hanno perso la vita nell’incidente di Tarragona del 20 marzo scorso.

Una tela lunga 14 metri esposta in piazza Castello sabato dalle ore 10, come sinonimo della monocromaticità che pervade l’animo di fronte ad un lutto. Una tela sui cui però chiunque può lasciare l’impronta del pollice scegliendo tra sette colori – che saranno disponibili – per manifestare la vicinanza ai genitori delle studentesse e colorare le trame dell’esistenza.

Nella stessa giornata, alle ore 9.30, il Presidente del Consiglio Comunale della Città di Torino Fabio Versaci incontra nella Sala dell’Orologio di Palazzo Civico alcuni dei genitori delle sette ragazze italiane vittime, tra cui i genitori di Serena Saracino, studentessa torinese del Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco.

Club to Club torna a Torino per la sua sedicesima edizione. Il festival di musica elettronica più importante d’Italia, per essere sempre informati sulle nuove tendenze dell’avanguardia e del nuovo pop mondiale, sarà ospitato da mercoledì 2 Novembre a domenica 6 Novembre nei posti più suggestivi del panorama torinese: dalla Reggia di Venaria a Lingotto Fiere, dal Marriott Hotel alla sede di Xplosiva in Via Goito.

Dopo il successo delle scorse edizioni con le straordinarie esibizioni di Thom Yorke e Franco Battiato, quest’anno oltre 50 artisti provenienti da 15 paesi del mondo si daranno appuntamento nel capoluogo piemontese per dare vita ad un’esperienza unica: 20 gli act in esclusiva italiana, tra i quali il sorprendente dj set di Nick Murphy (il cantante australiano rivelazione degli ultimi anni con il nome di Chet Faker, già ospite a Club To Club nel 2014), Dj Shadow (uno dei nomi chiave del panorama elettronico), il cui set celebrerà il ventennale dell’album Endtroducing….., il producer venezuelano (e collaboratore irrinunciabile per artisti del calibro di Björk e Kanye West) Arca e lo storico duo britannico di casa Warp Records Autechre.

Ben 14 le performance in prima assoluta per il nostro paese: tra queste il posto d’onore spetta senz’altro a Junun, il progetto di Jonny Greenwood dei Radiohead con il musicista israeliano Shye Ben Tzur e l’ensemble indiano The Rajasthan Express, headliner della serata di sabato 5 novembre al Lingotto.

L’evento di inaugurazione si terrà il 2 novembre alla Reggia di Venaria, in collaborazione con un’altro festival internazionale con base a Cracovia, Unsound. Qui suoneranno dalle ore 21.30 i Gang of Ducks Soundsystem, Elysia Crampton, i Chino Amobi, Olivia. La chiusura è invece affidata a Dance Salvario, block party che si svolgerà lungo le vie e le piazze del quartiere di San Salvario di Torino.

Per il programma completo visita la pagina ufficiale Club to Club.
main_news-930x465
12Next