L’università degli studi di Torino ha reso note le indicazioni per lo svolgimento degli esami scritti telematici a partire dalla prossima sessione esami. Qui il dettaglio delle linee guida integrali ma vi segnaliamo alcuni aspetti da tenere ben presenti

MODALITÀ → le modalità in cui gli scritti si svolgeranno saranno principalmente tre:
Prove scritte in itinere (esoneri, consegne, esercitazioni…) e integrazione con esame orale al termine del corso.
Esami scritti (crocette o domande aperte) sulla piattaforma Moodle mentre si è in videoconferenza: Moodle offre molti tipi diversi di prove, tra cui i docenti potranno scegliere, che possono essere svolte “in diretta”
Esame su foglio di carta mentre si è in videoconferenza (Webex) e successivo invio al docente della prova
CONNESSIONE: In caso di gravi problemi di connessione internet, il docente valuterà una modalità alternativa per far sostenere la prova, ad esempio ipotizzando di integrare la verifica scritta con una verifica orale più approfondita.
ORGANIZZAZIONE: Dato che per svolgere questo tipo di esami il numero di partecipanti non potrà essere eccessivamente elevato, saranno organizzate delle sottocommissioni (di cui i docenti avranno cura di informarvi adeguatamente) che procederanno all’esaminazione di gruppi di indicativamente 20 studenti.
DSA/DISABILITA’: Per gli studenti con certificazione DSA o con disabilità ci sono indicazioni precise e, in ogni caso, il riferimento resta l’Ufficio DSA e Disabilità.

Buono studio