Ad ottobre partirà un nuovo Master in Mathematical and physical methods for space sciences, nato da una collaborazione del Dipartimento e di Matematica e quello di Fisica.
Il Master, di secondo livello, della durata di un anno è rivolto ai laureti magistrali in Matematica, Fisica, Ingegneria, Scienze dell’Universo che vogliono proseguire la loro formazione in tematiche legate allo spazio.
Alla fine del percorso didattico, gli studenti acquisiranno competenze scientifiche di alto livello e una profonda conoscenza tecnologica, che li renderà pronti per entrare nel mondo del lavoro. Nello specifico, le competenze riguarderanno elementi di fisica e matematica, incluse astrofisica, astronomia gravitazionale e astrodinamica. Molta attenzione sarà dedicata anche alle cosiddette “competenze trasversali”, quali abilità comunicative, risoluzione di problemi e un’elevata propensione al lavoro in ambienti multidisciplinari.

Per iscriversi c’è tempo fino al al 10 settembre.
Per tutte le informazioni visita il sito.