Mercoledì 13 marzo 2019, dalle 15.00 alle 17.00, presso il Palazzo del Rettorato, Porte Aperte della Scuola di Studi Superiori Ferdinando Rossi dell’Università di Torino, la scuola di alta formazione che affianca e integra in percorso degli studenti iscritti al primo anno di tutti i corsi Unito.

Pensata sul modello dei college inglesi, la Scuola punta a creare una comunità tra i suoi studenti, premiando il merito e l’impegno nello studio. Per questo chi rispetta i criteri di frequenza e profitto richiesti viene ospitato gratuitamente nelle residenze universitarie, oltre a fruire del rimborso delle tasse universitarie e di un contributo annuale per lo studio.

Per partecipare alla selezione gli studenti devono aver raggiunto un punteggio di almeno 80/100 alla maturità, ma soprattutto devono essere fortemente motivati, versatili e curiosi.

La Scuola garantisce infatti una solida quanto impegnativa formazione interdisciplinare: l’obiettivo è garantire ai suoi studenti una visione globale della complessità e dei grandi problemi della società contemporanea, oltre agli strumenti per comprenderli e affrontarli.

Nell’arco dei 5 anni la Scuola offre corsi dedicati a temi di forte attualità impatto socio-politico, con particolare attenzione allo sviluppo sostenibile, e affrontati integrando scienze umane e della natura: una formazione multidisciplinare necessaria per capire le trasformazioni del mondo contemporaneo e preparare al lavoro in grandi organizzazioni pubbliche e private, come agenzie governative e ONG.

I docenti della Scuola saranno lieti di fornire queste e altre informazioni, sui corsi e sulle modalità di accesso e frequenza della SSST, in occasione dell’incontro del 13 marzo. Saranno inoltre gli stessi studenti a soddisfare curiosità e richieste sulla loro esperienza.