Università degli Studi ha attivato un Master di primo livello in “Scienze Religiose e mediazione interculturale” che inizierà ad aprile 2020 e finirà a dicembre 2020. Il Master ha l’obbiettivo di trasmettere le conoscenze fondamentali e gli approcci metodologici specifici delle diverse discipline che studiano il fenomeno religioso, sotto il profilo storico,filosofico, antropologico, sociologico, politologico e giuridico.
É possibile scegliere tra due diversi indirizzi:

  • Percorso storico-teorico diretto a fornire competenze qualificate nella conoscenza delle varie idee,pratiche e credenze religiose e dei rapporti interreligiosi, tanto nei presupposti storico-dottrinali quanto nelle attuazioni concrete nelle diverse aree geografico-culturali.

 

  • Percorso di mediazione interculturale mirato a dare competenze qualificate nella comprensione delle dinamiche di convivenza tra differenti credenze religiose e nella gestione degli strumenti che secondo i diversi approcci scientifici consentono di trattare le questioni inerenti alle pratiche di mediazione interculturale.

 

Il Master è rivolto a tutti coloro che svolgono attività nei servizi sociali o delle professioni individuali che si trovano ad affrontare le molteplici tematiche della convivenza tra più credenze religiose.
Le preiscrizioni sono aperte dal 7 gennaio fino al 7 febbraio 2020.

Per altre informazioni visita il sito e consulta il pieghevole.