Il Consiglio Comunale di Torino ha votato all’unanimità una mozione che richiede che i titoli di viaggio acquistati e non utilizzati a causa dell’emergenza ottengano una proroga della validità (per un numero pari di giorni di inutilizzo) o un parziale rimborso.

La Giunta ha quindi ricevuto l’impegno di interloquire con la Regione Piemonte, con AMP, con i gestori del trasporto pubblico e con Gtt per definire le modalità di applicazione del provvedimento.

Insomma, buone notizie in arrivo!