codice fiscale
È online il bando per l’assegnazione di 100 annualità di borse di studio in servizi a studenti con protezione internazionale per l’accesso ai corsi di laurea, laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico e dottorato di ricerca presso le Università italiane per l’anno accademico 2018/2019.

 

L’iniziativa, promossa dal Ministero dell’Interno e dalla CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane), con la partecipazione dell’ANDISU (Associazione Nazionale degli Organismi per il Diritto allo Studio Universitario), ha l’obiettivo di sostenere il diritto allo studio di giovani studenti e studentesse meritevoli, titolari di protezione internazionale (con status di rifugiato o beneficiario di protezione sussidiaria), costretti ad interrompere il percorso di studi avviato nel Paese d’origine, mettendo a disposizione 100 annualità di borse di studio.

 

Possono partecipare al bando:

– gli studenti, vincitori dei bandi per gli Anni Accademici 2016/2017 e 2017/2018 per i quali sussiste lo status di titolari di protezione internazionale, che hanno diritto alla conferma della borsa di studio;

– gli studenti titolari di protezione internazionale in possesso di un titolo di studio valido per l’iscrizione al corso di laurea, laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico o dottorato di ricerca prescelto, che si iscrivono per la prima volta al sistema universitario italiano.

Bando (italian version)
Bando (english version)

Le candidature potranno essere presentate entro le ore 24 del 29 luglio 2018 secondo le modalità precisate nel bando.

 

Per maggiori informazioni e dettagli si rimanda a:

Sito della CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane);

Sportello Studenti Internazionali – Sezione Mobilità e Didattica Internazionale – Direzione Attività Istituzionali, Programmazione, Qualità e Valutazione- Vicolo Benevello, 3/a, I piano – 10124 Torino
Email: internationalstudents@unito.it